Home > Approfondimenti > Dove comprare libri per bambini
Dove comprare libri per bambini
Dove comprare libri per bambini

Dove comprare libri per bambini

Non siamo impazziti. Il «dove comprare libri per bambini» non è una semplice provocazione, anzi. Ovvio, starete pensando: in libreria! Eppure… Non tutte le librerie hanno libri per bambini, e, spesso, quelle con l’angolo dedicato ai più piccoli non vantano fantasia o ricerche di settore: si limitano a presentare i libri del momento, quelli che, nel bene o nel male, si sono aggiudicati pagine di giornali e articoli di blog. Eppure, se amate i libri per bambini sapete bene che l’offerta è davvero notevole: piccole case editrici e libri del passato sono in attesa di venire scoperti, sfogliati e amati da curiosi bipedi (o quadrupedi) innamorati di favole e immagini.

Quindi, dove comprare libri per bambini?

Oltre alla classica libreria, è evidente che il web ci viene in aiuto. Libri introvabili potrebbero raggiungere la corretta via, la vostra, grazie a pochi clic e a una buona conoscenza di Google. Soprattutto libri stranieri, francesi al primo posto.

Non fatevi scoraggiare dalla lingua sconosciuta, io solitamente scopro il libro che più mi piace e poi provo a vedere se riesco ad acquistarlo tramite Amazon, preferibilmente Prime perché le spese di spedizione potrebbero farmi desistere. Oppure, cerco l’illustratore e i libri che portano la sua firma e in un secondo momento cerco di capire se qualche editore italiano, o europeo, l’ha pubblicato.

Quando scegliete libri non italiani è ovvio che le immagini devono essere molto esaustive e conquistare più della storia stessa: Ad esempio ho trovato Je veux qu’on m’aime, e vi assicuro che le immagini sono più chiare delle parole.

Se, invece, amate sfogliare e annusare la carta prima di spendere, allora suggerisco le librerie indipendenti. Spesso per distinguersi dalle grandi catene, queste librerie fanno una ricerca dettagliata, per bambini e non, cercano il prodotto diverso, quello che difficilmente potrete trovare nelle grandi ma solo da loro. Qui, spesso, possiamo ammirare albi incredibili, prodotti editoriali che affiancano il gioco in ogni forma e concetto.

Altro luogo: le biblioteche, ottime per i libri più datati, e i mercatini dell’usato. Personalmente ho un certo amore verso Libraccio dove trovo moltissima scelta al 50%, e oltre, di sconto assieme a libri davvero impensabili.

Infine, la Bologna Children’s Book Fair. Se siete degli amanti del libro per bambini, albo illustrato, o altro che sia, non potete mancare l’appuntamento d’aprile più atteso del settore. Oltre alla fornita libreria i tantissimi stand di editori provenienti da qualsiasi parte del mondo offrono i libri più incredibili. Ad esempio qui ho trovato もう ぬげない . Me lo sono fatto tradurre da una amica e il risultato è Non riesco più a toglierlo di Yoshitake Shinsuke. Un capolavoro!

Ovvio che il dove comprare libri per bambini dipende molto dalle esigenze, dalla ricerca, dalla conoscenza di lingue, dalla capacità di cercare.

Qualunque sia il motivo che vi porta a muovervi in questo settore, non fermatevi mai alla prima scelta, continuate a cercare e cercare, perché spesso i libri più belli hanno poca visibilità.

Foto | Tim Pierce (originally posted to Flickr as lost) [CC BY 2.0], via Wikimedia Commons

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l’attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Particolare della copertina del libro «Bum, baby, bum bum»

Libri per bambini con difficoltà di linguaggio

Uno sguardo ad alcuni libri per bambini con difficoltà di linguaggio, con alcuni consigli pratici per come leggere tali testi e farli apprezzare dai più piccoli.

Guia Risari, Gli amici del fiume. Illustrazioni di Giulia Rossi

Intervista doppia a Guia Risari e Giulia Rossi, autrice e illustratrice de «Gli amici del fiume»

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Guia Risari e Giulia Rossi, rispettivamente autrice e illustratrice del libro «Gli amici del fiume» (S. Paolo edizioni – da 10 anni).