Home > Libri > «La cosa più grandiosa», di Ashley Spires
Ashley Spires, La cosa più grandiosa
Ashley Spires, La cosa più grandiosa

«La cosa più grandiosa», di Ashley Spires

Creare cose è un’impresa davvero difficile. Certo, l’intuizione è utile, ma poi mettere in pratica ciò che si è solo immaginato non è facile. Nemmeno un po’. La cosa più grandiosa, scritto e illustrato da Ashley Spires, pubblicato in Italia da Erickson, si rivolge ai perfezionisti, quelli che iniziano e poi abbandonano affranti e avviliti, quelli che non si fermano mai, nonostante tutto. In sintesi, si rivolge a tutti i bambini che provano e riprovano, costruiscono e demoliscono, inventano e hanno un lampo di genio al minuto.

La cosa più grandiosa

Ashley Spires, La cosa più grandiosa

Ashley Spires, La cosa più grandiosa

La protagonista di questa bella storia è una bambina, talmente normale da non avere un nome, e il suo migliore amico: un cane.

Questa bambina fa cose davvero impensabili: gioca, corre, esplora, si riposa. Ma, soprattutto, ama costruire cose. Un giorno l’idea: oggi costruisco la cosa più grandiosa di sempre.

Le idee ci sono, l’assistente pure, il cane. I materiali sono ovunque (le gente butta davvero oggetti bellissimi e utili). Così la nostra bambina inizia a creare, costruire, martellare. Ma la cosa più grandiosa di tutte è TUTTA SBAGLIATA!

Così si butta e si rifà, da zero, di nuovo. E ancora. E ancora.

Un albo ben fatto

Quante volte vi è successo? A me moltissime, forse troppe. E mia figlia passa le sue giornate a creare e a distruggere, a volte avvilita, altre entusiasta del risultato. Altre… si INFURIA. Ma anch’io, quando le cose non vanno, mi infurio.

Ai bambini però basta poco per riprendere la fiducia: un gelato, una bella giornata, ed ecco tronare il sorriso. Così, anche la bambina di questa storia, passata la tempesta, riprende con serenità e senza troppi indugi crea davvero la cosa più GRANDIOSA di sempre.

Cosa? Ma ha davvero importanza?

Assieme al libro troverete una guida per l’adulto, attività da fare con i bambini, molto interessante.

La cosa più grandiosa è un albo deciso, che va dritto al punto, senza troppi fronzoli e altri sotterfugi, capace di far ridere e contemporaneamente riflettere il bambino e anche i grandi, attirando le sue capacità inventive e cercando di far rivivere in lui tutte le sensazioni forti che esplodono da ogni capello della bambina protagonista. Il cane è semplicemente stupendo.

Creare cose è un’impresa davvero difficile. Certo, l’intuizione è utile, ma poi mettere in pratica ciò che si è solo immaginato non è facile. Nemmeno un po’. La cosa più grandiosa, scritto e illustrato da Ashley Spires, pubblicato in Italia da Erickson, si rivolge ai perfezionisti, quelli che iniziano e poi abbandonano affranti e avviliti, quelli che non si fermano mai, nonostante tutto. In sintesi, si rivolge a tutti i bambini che provano e riprovano, costruiscono e demoliscono, inventano e hanno un lampo di genio al minuto. La cosa più grandiosa Ashley Spires, La cosa più…

Score

Storia
Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Un album che va dritto al punto

Conclusione : Una storia semplice, ricca di significati. Capace di insegnare molto a piccoli e adulti.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Pensa come Albert Einstein

Pensa come Albert Einstein. Giochi e attività per il cervello, di Carlo Carzan e Sonia Scalco

Pensa come Albert Einstein è un libro di Carlo Carzan e Sonia Scalco che con giochi e attività invita i giovani lettori a essere curiosi come Einstein.

E tu dove leggi?

E tu dove leggi? di Géraldine Collet e Magali Le Huche

E tu dove leggi? Non è solo una domanda curiosa, ma anche il titolo di un bell'albo per bambini che sottolinea l'importanza della lettura.