Home > Libri > «Elia il camminatore», di Guia Risari, con illustrazioni di Giulia Rossi
Guia Risari, Elia il camminatore. Illustrazioni di Giulia Rossi
Guia Risari, Elia il camminatore. Illustrazioni di Giulia Rossi

«Elia il camminatore», di Guia Risari, con illustrazioni di Giulia Rossi

Ai bambini piace camminare? Certo che sì. Alcuni amano fare passeggiate nei boschi o semplicemente lungo il fiume dietro casa. Altri sono più pigri: è un dato di fatto, ma spesso è sufficiente raccontare loro delle storie e passo dopo passo potrebbero stupirvi, anche i più piccolini. Per questo motivo l’albo Elia il camminatore, di Guia Risari, splendidamente illustrato da Giulia Rossi, non dovrebbe stupirci, anzi! Un bambino che ama camminare è più comune di quanto si possa pensare. Certo, un bambino con la tenacia di Elia che nonostante l’indisponibilità dei genitori e la sua timidezza riesce comunque a raggiungere la meta non è forse la normalità, ma potrebbe spronare anche i meno sportivi. Non solo, la storia di Elia può servire anche a far riflettere gli adulti che troppo spesso non hanno tempo nemmeno per le attività più semplici, quelle che fanno bene a tutti. Come camminare appunto.

Elia il camminatore

Guia Risari, Elia il camminatore. Illustrazioni di Giulia Rossi

Guia Risari, Elia il camminatore. Illustrazioni di Giulia Rossi

Elia ama camminare, ma è timido, non se la sente di chiedere compagnia e i suoi genitori hanno altro da fare. Così gli viene un’idea: camminare con un porcellino d’india! Ma, povero porcellino è troppo piccolo non riesce a sostenere i ritmi del suo novo padrone, così Elia chiede un gatto, poi un cane, poi un asino, un bue, e un…. elefante!

Sebbene l’elefante riesca senza problemi a sostenere il peso di tutti gli animali, i vicini di casa iniziano a protestare: d’altronde un enorme elefante non è proprio quello che potremmo definire un animale d’affezione.

Così Elia, che è un bambino saggio, trova una nuova sistemazione per tutti i suoi amici animali, e finalmente prende coraggio… la vicina di casa ama camminare!

Perché ci piace

Una bella storia, ispirata a I musicanti di Brema, ma capace di sottolineare diversi aspetti quotidiani della vita di ognuno di noi. Dal tempo, che troppo spesso noi adulti lamentiamo non avere quando in realtà sarebbe sufficiente, forse, rivedere le nostre priorità. Al rapporto con gli animali e alla necessità di accudirli, ma soprattutto a cosa fare di loro se per qualche motivo, logistico e realistico, non possiamo più tenerli.

In un mondo sempre più connesso e virtuale Guia Risari ci dona una favola che sapora di altri tempi, genuina, quasi a volerci ricordare che le meraviglie, come l’amicizia, sono più vicine di quanto osassimo sperare.

PS: l’avete letta l’intervista che abbiamo fatto a Guia Risari e Giulia Rossi qualche tempo fa?

Ai bambini piace camminare? Certo che sì. Alcuni amano fare passeggiate nei boschi o semplicemente lungo il fiume dietro casa. Altri sono più pigri: è un dato di fatto, ma spesso è sufficiente raccontare loro delle storie e passo dopo passo potrebbero stupirvi, anche i più piccolini. Per questo motivo l’albo Elia il camminatore, di Guia Risari, splendidamente illustrato da Giulia Rossi, non dovrebbe stupirci, anzi! Un bambino che ama camminare è più comune di quanto si possa pensare. Certo, un bambino con la tenacia di Elia che nonostante l’indisponibilità dei genitori e la sua timidezza riesce comunque a raggiungere…

Score

Storia
Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Una storia genuina

Conclusione : Guia Risari ci dona una favola che sapora di altri tempi, genuina, quasi a volerci ricordare che le meraviglie, come l’amicizia, sono più vicine di quanto osassimo sperare.

Voto Utenti : 4.5 ( 1 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Rocio Bonilla e Oriol Malet, Max e i Supereroi

Max e i Supereroi, di Rocio Bonilla e Oriol Malet

Max e i Supereroi è una incantevole storia di Rocio Bonilla e Oriol Malet: scopri perché ogni bambino dovrebbe leggerla, non solo chi è fan dei Supereroi.

«Storia d'agosto, di Agata e d'inchiostro» di Nadia Terranova

«Storia d’agosto, di Agata e d’inchiostro» di Nadia Terranova

Leggi la nostra recensione del libro Storia d'agosto, di Agata e d'inchiostro e scopri perché il romanzo di Nadia Terranova merita di essere letto.