Piante in viaggio
Piante in viaggio

Piante in viaggio, di Telmo Pievani e Andrea Vico

A molti bambini non piacciono le verdure, è un dato di fatto. Così come è un dato di fatto che spesso preferiscono le merendine e i biscotti a un cesto di frutta.

Però un dubbio sorge spontaneo: forse non conoscono tutta la frutta a disposizione? Forse, ripeto forse, i bambini non hanno idea di quanta meravigliosa scelta abbiamo tra frutta e verdura di stagione, che cresce vicina o lontana, che racconta terre e culture e sapori. Forse? Forse è proprio così.

Piante in viaggio

Piante in viaggio

Piante in viaggio, di Telmo Pievani e Andrea Vico (Editoriale Scienza) finalista del Premio Andersen 2020 come Miglior libro di divulgazione, riesce nell’incredibile impresa di raccontare proprio questi frutti e queste verdure così troppo spesso disprezzate più per ignoranza che per mancanza di sapore. Perché lasciatemelo scrivere: sono semplicemente buonissime!

Assieme a Giulia, una bambina un po’ brontolina, come tutti i bambini, e suo nonno Bruno andiamo alla scoperta del mercato.

Esatto! Proprio un mercato enorme, uno di quelli dove potresti perderti e ti gira la testa tanti sono i profumi e i colori. Ma non conosceremo solo piselli giganti e mele del Kazakistan. No! Scopriremo che con questi incredibili ingredienti possiamo creare una infinità di cibi diversi, cibo buono e genuino. Verremo così a sapere che la senape non è una salsa ma un seme, e perché il cavolo puzza (perché sul fatto che puzza siamo tutti d’accordo). Un viaggio attorno al mondo, con i cibi del mondo, per capire da dove arrivano e cosa si può produrre, come si possono cucinare e quali sapori sprigionano. Un’avventura davvero insolita, ma se ci pensate… davvero originale.

Nonno Bruno non si ferma a frutta a verdura. Il mercato infatti è un luogo incantato dove si possono trovare moltissimi cibi, come il pane, i cereali, i legumi, olive…

Pagina dopo pagina Giulia si lascia conquistare dal mercato e da ogni prodotto in vendita, e io con lei lo ammetto.

Un ottimo libro

Piante in viaggio è un libro da leggere, sfogliare, tutto d’un fiato o un po’ alla volta. Si può saltare da un argomento all’altro o seguire i capitoli proposti. Un libro da viaggiare per imparare tantissime cose di questa incantevole terra e dell’uomo, culture e sapori vi sembreranno più vicini.

Ogni capitolo presenta l’entusiasmo di Giulia, le spiegazioni del nonno assieme a quelle dei tanti personaggi che popolano le pagine del libro, mentre alcuni dettagli vengono evidenziati da box colorati per catturare l’attenzione del lettore.

Le illustrazioni di Nicolò Mingolini sembrano scorrere con le parole, vivono assieme ai protagonisti della storia, e riescono anche loro ad afferrare i dettagli per poi scorrere veloci verso nuove avventure.

A molti bambini non piacciono le verdure, è un dato di fatto. Così come è un dato di fatto che spesso preferiscono le merendine e i biscotti a un cesto di frutta. Però un dubbio sorge spontaneo: forse non conoscono tutta la frutta a disposizione? Forse, ripeto forse, i bambini non hanno idea di quanta meravigliosa scelta abbiamo tra frutta e verdura di stagione, che cresce vicina o lontana, che racconta terre e culture e sapori. Forse? Forse è proprio così. Piante in viaggio Piante in viaggio Piante in viaggio, di Telmo Pievani e Andrea Vico (Editoriale Scienza) finalista del…

Score

Storia
Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Veramente originale!

Conclusione : Conoscere il mondo andando al mercato. Un augurio per tutti noi, una cosa da fare con ogni bambino che conosciamo: perché il mercato è davvero un luogo unico dove possiamo imparare tantissime culture.

Voto Utenti : 4.65 ( 1 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Amicizie nell’orto

Amicizie nell’orto: un libro di Mariapia De Conto pieno di notizie e curiosità

Scopri il libro Amicizie nell'orto in cui Mariapia De Conto insegna ai più piccoli a coltivare le piante in armonia con l’ambiente.

Le terrificanti storie di zio Montague

Chris Priestley e le terrificanti storie di zio Montague

Scopri Le terrificanti storie di zio Montague racconti di Chris Priestley perfetti per i ragazzi che amano il genere horror.