Il lupo vegetariano e i 7 capretti
Il lupo vegetariano e i 7 capretti

Il lupo vegetariano e i 7 capretti, di Francesca Pirrone

Siamo abituati a sentir raccontare le fiabe in un determinato modo che non immaginiamo che possano essere anche diverse. Il lupo prova sempre a mangiare i tre porcellini e riesce sempre a mandare giù Cappucetto Rosso e la nonna.

Ma mai nessuno ha provato a spiegare al lupo che può mangiare anche verdure? Sì, lo sappiamo, il lupo è un carnivoro e quindi mangia carne. Ma sappiamo pure che il lupo non parla e che non è così cattivo come ce lo dipingono le favole: quindi se accettiamo che un lupo parli, dobbiamo anche accettare il fatto che possa mangiare verdure invece di carne.

Il lupo vegetariano e i 7 capretti

Francesca Pirrone, Il lupo vegetariano e i 7 capretti
Francesca Pirrone, Il lupo vegetariano e i 7 capretti

Così Francesca Pirrone racconta la storia de Il lupo vegetariano e i 7 capretti (Terra Nuova edizioni).

La storia è un libero riadattamento della favola dei Fratelli Grimm fino a un certo punto, poi cambia. Il lupo tenta di mangiare i capretti che però, memori delle indicazioni della mamma, evitano di cadere nella trappola del lupo. Però alla fine il lupo ha la meglio e, zac!, si pappa i capretti “in un sol boccone”. Se ne salva solo uno che racconta tutto a mamma capra quando rientra.

A questo punto la versione classica vorrebbe che mamma capra squarti il lupo e recuperi i figli in vita. Succede più o meno lo stesso nella storia Il lupo vegetariano e i 7 capretti, ma con un risvolto vegetariano: si insegna al lupo, infatti, che anche le verdure sono buone.

Uno sguardo nuovo

Non vogliamo qui entrare nella diatriba sull’alimentazione vegetariana per i bambini. è importante mostrare ai bambini, e anche ai grandi, che la realtà ha diverse sfaccettature e che continuare a proporre un solo modello è la via per un depauperamento senza precedenti.

Secoli di leggende ci hanno portato, per esempio, a vedere in alcuni animali le nostre peggiori qualità (nostre, cioè di noi umani) e così continuiamo ad associare pigramente l’asino alla cocciutaggine, la gallina alla stupidità, la volpe alla furbizia, il lupo alla fame insaziabile e via dicendo. Provare a raccontare le storie attualizzandole alla sensibilità odierna è un ottimo modo per comprendere la realtà nelle sue mille sfaccettature.

L’età di lettura per Il lupo vegetariano e i 7 capretti è dai 3 ai 10 anni. La favola illustrata è rivolta anche ai genitori (non solo quelli vegetariani e vegani), agli animalisti e a tutti coloro che credono nel rispetto dell’alterità.

Siamo abituati a sentir raccontare le fiabe in un determinato modo che non immaginiamo che possano essere anche diverse. Il lupo prova sempre a mangiare i tre porcellini e riesce sempre a mandare giù Cappucetto Rosso e la nonna. Ma mai nessuno ha provato a spiegare al lupo che può mangiare anche verdure? Sì, lo sappiamo, il lupo è un carnivoro e quindi mangia carne. Ma sappiamo pure che il lupo non parla e che non è così cattivo come ce lo dipingono le favole: quindi se accettiamo che un lupo parli, dobbiamo anche accettare il fatto che possa mangiare…

Score

Storia
Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Utile

Conclusione : Molto belle le illustrazioni che aiutano i più piccoli a comprendere meglio la storia

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Roberto Russo

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Le parole di mio padre

Le parole di mio padre: Patricia MacLachlan racconta una storia struggente

Scopri il libro Le parole di mio padre di di Patricia MacLachlan che ha vinto il Premio Andersen 2020 per come affronta il tema della perdita.

La buca

La buca, splendido albo illustrato di Emma Adbåge

Scopri l'albo La buca di Emma Adbåge che ha vinto il Premio Andersen 2020 come miglior libro da 6 a 9 anni perché rappresenta vivacemente l’infanzia.