Noi umani
Noi umani

Noi umani. Storie, meraviglie e invenzioni delle antiche civiltà

La maggior parte degli scienziati oggi pensa che la nostra specie, Homo sapiens, esista da circa 200.000 anni. Anche se siamo simili nell’aspetto fisico ai nostri antenati, oggi ci comportiamo però in modo molto diverso!

Il libro che ho di fronte in questo momento mi ha conquistata fin dalle prime righe. Noi umani. Storie, meraviglie e invenzioni delle antiche civiltà di Jonny Marx e Charlie Davis (Editoriale Scienza), mi ha presa per mano e mi ha accompagnata nell’esplorazione di incredibili realtà del passato, dettagli, invenzioni, scoperte…tutto illustrato in maniera impeccabile. Un libro perfetto per stimolare la curiosità dei bambini, ma non solo.

Noi umani
Noi umani. Storie, meraviglie e invenzioni delle antiche civiltà

Il filo conduttore del libro è il cambiamento che da sempre ha caratterizzato l’uomo. Inventore ed esploratore, l’essere umano ha creato, modificato, adattato l’ambiente alle proprie esigenze. Intere civiltà del passato sono riuscite a modificare per sempre la Terra, avvicinando la realtà a come la conosciamo oggi. Ma quali sono queste civiltà? Cosa le ha distinte dalle altre?

Se pensate di trovare in Noi umani il solito libro di storia, vi state sbagliando, e di grosso. Il passato potrebbe sorprendervi, e la capacità degli autori di trovare i dettagli più interessanti, assieme ai disegni perfetti per trasportare la fantasia, rendono questo libro unico.

Noi umani

Ogni storia che si rispetti ha un inizio e l’uomo non fa eccezione. Dagli Australopithecus all’homo erectus Noi umani illustra l’evoluzione dei nostri antenati fino al controllo del fuoco, e oltre. Ma non si limita a questo, infatti ho appena scoperto che:

Ogni singola persona sul pianeta potrebbe risalire il proprio albero genealogico fino alla Eva Mitocondriale (la prima femmina di Homo Sapiens). Eva nacque all’incirca 200.000 anni fa in Etiopia.

Quando incontrate persone che sono solite mancare di sensibilità nei confronti degli etiopi… ricordateglielo.

Dopo l’inizio, il libro ci accompagna in un viaggio incredibile attraverso l’Africa dove conosciamo i Nubiani, gli Egizi (ho scoperto leggendo che gli antichi egizi hanno inventato il dentifricio, oltre al papiro e alla polizia), i Fenici. Il nostro viaggio prosegue poi in Oceania a scoprire gli Aborigeni Australiani, i loro racconti orali e gli strumenti musicali, i Micronesiani, i Melasiani, e i Polesiani. Continuiamo in Asia Occidentale, per conoscere i Sumeri, gli inventori della ruota e del tornio e della scrittura cuneiforme, gli Accadi, gli Assiri e i Babilonesi: sapete perché re Nabucodonosor II costruì i giardini pensili? Per scoprirlo dovete leggere il libro!

Sfogliamo le pagine e finalmente ci troviamo in Asia Orientale. Gli antichi cinesi affascinano per cultura e l’importanza data al sistema educativo, e storia dopo storia eccoci in Europa. I Minoici, gli antichi greci, la letteratura, la filosofia e i giochi olimpici; i romani dove oltre a Giulio Cesare e al calendario Giuliano conosciamo Ortensia, famosa oratrice che è riuscita a far modificare una legge ingiusta, e il cemento inventato dai romani per creare strade solide e sicure.

Un libro che conquista

Un viaggio incredibile fino alle Americhe con i nativi americani, la loro medicina e l’uso del petrolio (lo estraevano e usavano come repellente), i Maya, gli Inca e gli incredibili Aztechi, distrutti dagli spagnoli.

Noi umani non è solo un libro, ma un grido di speranza: stiamo indubbiamente attraversando un periodo difficile, ma…

Se i nostri antenati ci hanno insegnato qualcosa è che siamo intelligenti, testardi e creativi nel risolvere i problemi: se qualcuno può risolvere la situazione, siamo proprio noi umani!

La maggior parte degli scienziati oggi pensa che la nostra specie, Homo sapiens, esista da circa 200.000 anni. Anche se siamo simili nell’aspetto fisico ai nostri antenati, oggi ci comportiamo però in modo molto diverso! Il libro che ho di fronte in questo momento mi ha conquistata fin dalle prime righe. Noi umani. Storie, meraviglie e invenzioni delle antiche civiltà di Jonny Marx e Charlie Davis (Editoriale Scienza), mi ha presa per mano e mi ha accompagnata nell'esplorazione di incredibili realtà del passato, dettagli, invenzioni, scoperte…tutto illustrato in maniera impeccabile. Un libro perfetto per stimolare la curiosità dei bambini, ma…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Un viaggio incredibile

Conclusione : Un libro bellissimo da sfogliare e scoprire per comprendere l'ingegno dell'essere umano

Voto Utenti : 4.58 ( 2 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Gli Inadottabili

Gli Inadottabili, i geniali personaggi di Hannah Tooke

Scopri la storia de Gli Inadottabili in cui Hannah Tooke ci narra di cinque orfani che riescono ad andare avanti in barba agli adulti.

Poldino

Poldino, il polpo che aiuta a conoscere i propri talenti

Poldino è un bell'albo di Chiara Sorrentino illustrata da Beatrice Bencivenni che invita i più piccoli a scoprire i propri talenti.