Avanti tutta!
Avanti tutta!

Avanti tutta! Guia Risari e Daniela Iride Murgia ci invitano a guardare oltre

Alcune giornate sembrano inutili, noiose, apparentemente piatte. Ci lasciamo prendere dalla routine e prestiamo poca attenzione a quello che ci circonda, al mondo che ci aspetta per venire esplorato e scoperto. Soprattutto noi adulti tendiamo a osservare meno e con minore attenzione, e quando un bambino lancia un grido di meraviglia di fronte a ciò che ci sembra ovvio e scontato ci riscuotiamo e osserviamo con maggiore attenzione. Altre volte proseguiamo indispettiti a ignorare il mondo.

Avanti tutta!

Avanti tutta!
Avanti tutta!

In Avanti tutta! (edizioni Corsare) Guia Risari e l’illustratrice Daniela Iride Murgia sembra vogliano scuotere tutta la famiglia, conquistano i bambini con disegni magnifici e una storia incantevole ma contemporaneamente stravolgono la quotidianità dell’adulto che si ritrova, volente o nolente, a prestare attenzione, finalmente, a ogni dettaglio della fantasia per lasciarsi trasportare in un viaggio oltre la realtà, verso la libertà.

Avanti tutta! è proprio questo: un viaggio onirico dove l’impossibile diventa possibile. Ma soprattutto dove i bambini riescono là dove nessuno osava spingersi. Lontano oltre l’orizzonte.

All’inizio la storia parte un po’ sottotono, si annoia il protagonista, tanto da definire quel giorno un giorno inutile, e ci annoiamo un po’ noi lettori ad osservare il bianco della pagina coperto da pochi segni, tra parole e disegni. Ma a un certo punto ecco comparire due pali lunghissimi. Ovviamente il nostro protagonista si arrampica senza pensarci troppo, e noi lo seguiamo. In alto, sempre più in alto, tutto cambia.

Un paesaggio sublime ci conquista. E finalmente il nostro amico cane ci raggiunge. I genitori, invece, si sa guastano le feste e i sogni, ma dopo un inizio di terrore eccoli che ci raggiungono. E mentre i pali si popolano di persone e animali il paesaggio cambia, le illustrazioni prendono vita e i colori sprigionano luce.

Tutti accorrono per scoprire le meraviglie del mondo dall’alto, senza paure, senza rabbia o ansie: sembra una festa, un incredibile festa alla vita.

Una storia coinvolgente

Disegni e testo si fondono quasi come una danza. I primi offrono altri dettagli, mentre le frasi riescono a dare forza alla storia, a rendere protagonista anche l’ignaro gatto che in realtà sembra a tratti estraneo alla storia per poi diventarne un punto fondamentale.

Il protagonista sale e scopre, sogna e vive, ammirato dai giovani lettori, quasi invidiato dagli adulti che vorrebbero ritrovare quella spensierata voglia di vivere ma che faticano a riprendere.

Avanti tutta! non è solo un modo di dire, ma di essere, soprattutto oggi. E seguire i bambini mi sembra un ottimo suggerimento.

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Crescere gentili

Crescere gentili: Naomi Shulman ci sprona alla gentilezza

Crescere gentili è il titolo di un albo di Naomi Shulman illustrato da Hsinping Pan ma è anche una necessità: scopri di più su questo libro.

Sgrunt

Sgrunt!: Daniele Movarelli e Alice Coppini raccontano l’avventura perfetta per bambini

Leggi Sgrunt! e divertiti con la storia di un pirata molto spinoso raccontata molto bene da Daniele Movarelli e Alice Coppini.