cosa leggere ai bambini nella pancia

Cosa leggere ai bambini nella pancia

Durante la gravidanza il rapporto con il prossimo nascituro è strano. Lui o lei calcia senza ritegno, e nonostante i rimproveri della mamma se ne sbatte altamente e continua a muoversi, girarsi, calciare, prenderti a pugni, con conseguenti dolori, nausee, fastidi vari. Quindi, ammettiamolo, le future mamme comunicano con i loro bambini ben prima della nascita.

Ora però la scienza ci tiene a rassicurarci: non siamo completamente impazzite, o almeno non del tutto! Il feto percepisce davvero l’ambiente esterno. Quindi non parliamo da sole perché lui sente le voci, le vibrazioni e i suoni.

Non fraintendete: a partire dalla diciottesima settimana il feto inizia a sentire i primi suoni come il battito del cuore, il respiro o il gorgoglio dell’intestino della mamma. Quindi no, Mozart ancora non lo apprezza. Ma, verso la ventiquattresima settimana l’udito del feto si sviluppa notevolmente tanto da iniziare a percepire anche i suoni provenienti dall’esterno, fuori dalla pancia.

Quindi, perché non iniziare una lettura a quattro mani già in questo momento? Ma cosa leggere ai bambini nella pancia?

Sempre la scienza ci dice che è la voce materna il suono maggiormente riconosciuto. E per fortuna aggiungo io. Ma ci pensate? Per nove mesi alloggia dentro di noi, ci sfinisce, poi il parto e riconosce la voce di altri? Potrei offendermi al solo pensiero!

Cosa leggere ai bambini nella pancia

Ma, proprio perché riconoscere la voce della mamma, leggere qualcosa ad alta voce che faccia bene a entrambi non è una brutta idea. Oltre al fatto che, dicono, leggere a un bambino non ancora nato fornisce un’ulteriore forma di stimolazione del linguaggio.

Filastrocche

Dalle filastrocche alle ninnenanne, alle canzoni, tutto ciò che è ritmato, cantilenato, aiuta il feto a riconoscere i suoni, a memorizzarli.

Solo un consiglio: scegliete filastrocche, poesie, canzoni che piacciono anche a voi, altrimenti diventa una tortura interminabile (con buona pace per la scienza).

Favole

Anche le favole classiche aiutano, solo non eccedete con il patos durante la lettura: evitate di agitare il feto, altrimenti ci rimettete entrambi.

Cosa leggere ai bambini nella pancia? Ecco alcuni libri

Molto interessanti anche questi libri

  • Filastrocche con la pancia (S. Bonariva, La meridiana)
  • Nove mesi. Filastrocche… dal pancione (A. Curti – E. Morando – G. Clima, La Coccinella)
  • I Canti dell’attesa (di Sabrina Giarratana, illustrazioni Sonia Maria Luce Possentini, Il leone verde edizioni)

Foto | Fernando Zamora via Pixabay

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

libri di stoffa

Libri di stoffa per neonati: i libri tattili per imparare giocando

Scopri cosa sono i libri di stoffa e leggi perché è importanti che fin da neonati si abbia a che fare con questi libri tattili.

come leggere ai bambini piccoli

Come leggere ai bambini piccoli

Scopri come leggere ai bambini piccoli e segui i nostri consigli per appassionare piacevolmente u più piccoli alla lettura.