Home > Libri > Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti
Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti
Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti

Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti

Avete mai provato a fare esperimenti con in bambini? Esperimenti chimici, fisici: niente di super anormale, ma piccole e innocue attività capaci di farli esclamare WOW! Ebbene, io sì, e devo dire che è sempre uno spasso!

Primo, i bambini sono felici perché stanno facendo qualcosa di diverso con mamma e papà, i grandi stanno dedicando loro del tempo per fare un qualcosa di nuovo e già questo rappresenta uno sballo. Secondo: perché molto spesso «wow» lo dico pure io, è sempre piacevole riscoprire piccole verità assolute. E terzo, se riusciamo a far piacere loro matematica, fisica, chimica fin da bambini siamo a tre quarti dell’opera: imparare giocando è sempre un successo.

Il libro di oggi ha un titolo molto d’effetto: Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti, di Claudia Bianchi, Annalisa Bugini, Chicco Gallus, Teresa Porcella, Editoriale Scienza, un raccoglitore di esperimenti da fare a casa, a scuola, per strada, nel parco o in viaggio.

Niente panico: il libro non suggerisce attività distruttive, solo esplorative! Attraverso questi esperimenti, alcuni noti altri che si aggiudicano molti wow, i ragazzi possono imparare e sperimentare, provare per poi riprovare, e scoprire che «non c’è il facile senza il difficile», e per allietare questo insolito apprendimento Editoriale Scienza propone anche delle musiche rap da scaricare. Così oltre a imparare giocando ora si apre la stagione dell’imparare cantando. Questo ci piace molto.

Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti

Scienza RAP. Quaranta esperimenti troppo divertenti

Gli esperimenti di Scienza RAP

Esperimenti. Qualche esempio? Dalle «semplici», si fa per dire, bolle di sapone fatte in casa, alle… bolle senza sapone! O ancora piante da piantare dove non ci sono piante, e costruire un’auto con le ruote triangolari.

Ovviamente non mancano esperimenti classici come il far andare l’acqua dal basso verso l’alto o vedere la Luna di giorno, a cui si affiancano esperimenti davvero originali come «sapere se oggi ha piovuto più di ieri».

Esperimenti da fare ovunque, e, perché no?, anche a scuola con la classe. Ogni esperimento si conclude con una spiegazione dei principi scientifici in gioco, un mini-glossario e consigli su come proseguire a sperimentare.

Sinceramente questo libro mi è piaciuto moltissimo. Illustrazioni curate ed esperimenti mai banali ben esposti, il tutto condito dalla possibilità di rappare in compagnia.

Avete mai provato a fare esperimenti con in bambini? Esperimenti chimici, fisici: niente di super anormale, ma piccole e innocue attività capaci di farli esclamare WOW! Ebbene, io sì, e devo dire che è sempre uno spasso! Primo, i bambini sono felici perché stanno facendo qualcosa di diverso con mamma e papà, i grandi stanno dedicando loro del tempo per fare un qualcosa di nuovo e già questo rappresenta uno sballo. Secondo: perché molto spesso «wow» lo dico pure io, è sempre piacevole riscoprire piccole verità assolute. E terzo, se riusciamo a far piacere loro matematica, fisica, chimica fin da…

Score

Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Divertente e utile

Conclusione : Molto divertente e utile, potreste scoprire tutti, compresi gli adulti: quanto è bello fare esperimenti!

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Pensa come Albert Einstein

Pensa come Albert Einstein. Giochi e attività per il cervello, di Carlo Carzan e Sonia Scalco

Pensa come Albert Einstein è un libro di Carlo Carzan e Sonia Scalco che con giochi e attività invita i giovani lettori a essere curiosi come Einstein.

E tu dove leggi?

E tu dove leggi? di Géraldine Collet e Magali Le Huche

E tu dove leggi? Non è solo una domanda curiosa, ma anche il titolo di un bell'albo per bambini che sottolinea l'importanza della lettura.