Frasi celebri per la festa della mamma
Frasi celebri per la festa della mamma

Le più belle frasi celebri per la festa della mamma

Le frasi celebri per la festa della mamma sono un ottimo modo per celebrare tutte le madri in occasione della loro festa.

Queste citazioni e frasi di autori famosi sulla mamma possono essere di ispirazione per scrivere il vostro biglietto di auguri che accompagnerà il regalo che farete a vostra madre.

Festa della mamma: frasi celebri

Vi proponiamo alcune frasi celebri per la festa della mamma per vivere con intensità questa giornata di gioia.

Frasi celebri per la festa della mamma

  • Allontana i tuoi passi da coloro che non onorano nella donna la madre loro. Serbati degno per la mia nobile stime della dignità femminile, di proteggere colei che ti diede la vita, di proteggere le tue sorelle, di proteggere forse un giorno tal creatura che acquisterà titolo di madre dei tuoi figli (Silvio Pellico)
  • Ci sono mamme che riempiono di baci e altre di sgridate, ma l’amore non cambia e in realtà la maggior parte delle mamme fa entrambe le cose. (Pearl S. Buck)
  • Descrivere mia mamma vorrebbe dire parlare di un uragano in tutta la sua potenza. (Maya Angelou)
  • Essere mamma non è un mestiere; non è nemmeno un dovere: è solo un diritto tra tanti diritti (Oriana Fallaci)
  • I figli sono per la madre ancore della sua vita (Sofocle)
  • Il bambino chiama la mamma e domanda: “Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?”. La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino: “Eri un desiderio dentro al cuore. (Rabindranath Tagore)
  • Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono (Honoré de Balzac)
  • Il mio passato, il mio presente, il mio futuro vivono dentro la stessa persona che è allo stesso tempo attrice, donna, madre, bambina (Juliette Binoche)
  • L’amore di tua madre non devi meritarlo, mentre devi meritarti quello di tuo padre. (Robert Frost)
  • L’angelo della famiglia è la donna. Madre, sposa, sorella, la donna è la carezza della vita, la soavità dell’affetto, diffusa sulle sue fatiche, un riflusso sull’individuo della Provvidenza amorevole che veglia sull’Umanità (Giuseppe Mazzini)
  • La madre è la nostra prima storia d’amore. E se poi la odiamo, ci portiamo dietro quella rabbia e la riversiamo su chi amiamo. E se la perdiamo, dove la ritroveremo? (Jeanette Winterson)
  • La mia unica consolazione, quando salivo a coricarmi, era che la mamma sarebbe venuta a darmi un bacio una volta che fossi a letto. (Marcel Proust)
  • Ogni donna diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia. Nessun uomo diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia (Oscar Wilde)
  • Se anche solo per un istante pensavo di essere strana, gli occhi di mia madre mi guardavano da sopra gli occhiali, e come due puntine da disegno mi fissavano saldamente al mio posto nel mondo. (Banana Yoshimoto)
  • Si è sempre figli di qualcuno (Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais)
  • Tutte le madri sono madri di grandi persone, e non è colpa loro se poi la vita poi le delude. (Boris Pasternak)
  • Un bambino viziato non ama mai sua madre (Henry Taylor)
  • Una madre fa tutto per il figlio, ma non deve fare anche il figlio e la parte del figlio. (Aldo Busi)
  • Una madre perdona sempre. È venuta al mondo per questo. (Alexander Dumas)
  • Una mamma ha due doveri: preoccuparsi ed evitare di farlo. (E. M. Forster)

Due citazioni di Edmondo De Amicis sulla mamma

  • L’amor materno è il più sacro degli affetti umani: disgraziato chi lo calpesta. L’assassino che rispetta sua madre ha ancora qualche cosa di onestà e di gentile nel cuore; il più glorioso degli uomini che l’addolori e l’offenda, non è che una vile creatura
  • Se di tutti gli affetti gentili e di tutte le oneste e generose di cui andiamo superbi si potesse scoprire il primo e vero germe, noi lo scopriremmo quasi sempre nel cuore di nostra madre

Due frasi di Alba de Céspedes sulla madre

  • Le madri hanno un’età unica; non ci sono madri giovani, madri vecchie, madri belle o brutte: ci sono le madri.
  • Se i figli possono confessare francamente di annoiarsi coi genitori, una madre non può mai confessare di annoiarsi coi figli senza sembrare snaturata.

Foto | Gerd Altmann da Pixabay

Roberto Russo

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Libri di Natale per bambini

Libri di Natale per bambini di ogni età

Scopri i libri di Natale per bambini più belli a seconda dell'età di chi legge e scegli tra le nostre proposte da zero a nove anni.

Poesie di Natale in rima

Le più belle poesie di Natale in rima

Scopri le più belle poesie di Natale in rima e impara quelle che più ti piacciono per recitarle poi il giorno della festa in famiglia.