Max il coraggioso

Ed Vere racconta le avventure di Max il coraggioso

Max è un gattino nero, carino e coraggioso.

Così coraggioso che dà persino la caccia ai topi. O perlomeno ci prova, visto che non sa esattamente come sia fatto un roditore.

Inizia la ricerca chiedendo a ogni animale che incontra: “Sei tu, Topo?”. Prima un moscerino, poi un pesce, un uccellino, un elefante (impaurito solo a sentir nominare Topo), un coniglietto… Ognuno gli indica la direzione in cui Topo è fuggito.

Finalmente Max raggiunge Topo… ma sarà in grado di riconoscerlo? E Topo è veramente l’animaletto indifeso che il gatto si aspetta di trovare?

Dopo un imprevisto e inconsapevole faccia a faccia con un mostro, Max conclude dicendo che non è poi così fantastico cacciare i topi.

Una simpatica avventura con un crescendo di attese, equivoci e fraintendimenti che divertirà adulti e bambini.

Max il coraggioso

Max il coraggioso

Max, come tanti ragazzini che hanno fretta di crescere, non vuole essere trattato da piccolo (Max odia indossare i fiocchetti che gli mettono al collo) e si getta a capofitto nel mondo dei grandi in un’impresa che ritiene facile ma che, in realtà, non è in grado di gestire. Con coraggio, e incoscienza, ritiene di essere pronto alla sfida. Non si rende nemmeno conto di non possedere le risorse necessarie ad affrontare una realtà accattivante, mitizzata, allettante  forse più nei racconti che nella realtà.

Max ricorda tanti preadolescenti che si atteggiano a giovani adulti, imitando forme e modi, senza poi essere in grado di controllare gli eventi generati da gesti, apparentemente facili, divertenti e innocui.

Un libro godibile

Max il coraggioso

Max il coraggioso di Ed Vere, è il secondo volume della collana max by ed vere della casa editrice Lapis e vede come protagonista un intraprendente gattino alla scoperta del mondo. Come i suoi giovani lettori e ascoltatori, Max è curioso e determinato a mordere le avventure della vita, convinto di poter far da sé dimostrando a tutti il suo coraggio.

Le immagini sono semplici, centrate sui personaggi, gli sfondi caratterizzati da colori vivaci.

I testi corti, prevalentemente dialogici, sono distinti graficamente dall’uso del grassetto, del corsivo e dalle dimensioni dei caratteri che suggeriscono al lettore ritmi e toni di voce.  Anche le dimensioni dei personaggi e l’uso delle onomatopee accompagnano il climax del racconto. 

Max è un gattino nero, carino e coraggioso. Così coraggioso che dà persino la caccia ai topi. O perlomeno ci prova, visto che non sa esattamente come sia fatto un roditore. Inizia la ricerca chiedendo a ogni animale che incontra: “Sei tu, Topo?”. Prima un moscerino, poi un pesce, un uccellino, un elefante (impaurito solo a sentir nominare Topo), un coniglietto… Ognuno gli indica la direzione in cui Topo è fuggito. Finalmente Max raggiunge Topo… ma sarà in grado di riconoscerlo? E Topo è veramente l’animaletto indifeso che il gatto si aspetta di trovare? Dopo un imprevisto e inconsapevole faccia…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Da leggere e rileggere

Conclusione : Una storia divertente che ricorda l’amatissimo Gruffalò, un albo illustrato destinato a essere letto e riletto. Il famoso “ancora” dei piccoli lettori, spontaneo indice di gradimento.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Elena Valente

Insegnante di scuola primaria, lettrice vorace e onnivora, da oltre vent'anni cerca di instillare nei propri alunni e alunne il sacro fuoco della lettura.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

La mia prima mitologia a fumetti

La mia prima mitologia a fumetti: bell’albo di Mirza Sandrine con illustrazioni di Clotka

Scopri La mia prima mitologia a fumetti e immergiti nella lettura delle storie per conoscere meglio le storie degli antichi dei dell'Olimpo.

bestie preistoriche

Alla scoperta delle bestie preistoriche con un meraviglioso libro pop up

Sfoglia l'albo Bestie preistoriche di Dean R. Lomax e scopri gli animali del passato grazie ai pop up veramente fatti bene.