Home > Libri > Con le mani nella terra, di Emanuela Bussolati
Con le mani nella terra
Particolare dall'interno del libro Con le mani nella terra

Con le mani nella terra, di Emanuela Bussolati

Quando è nata la mia prima figlia, oramai 9 anni fa, mi sono accorta che durante le passeggiate tra gli alberi e la natura, la piccola rimaneva affascinata dall’ambiente, sorrideva alle foglie e voleva afferrare le nuvole. Conquistata da ogni dettaglio si lasciava cullare da rumori, odori e immagini. Da allora, ogni viaggio, ogni piccola vacanza o gita fuori porta, ha tra le mete l’orto botanico più vicino. E anche il secondo figlio ha così assaporato piante, avventure, stranezze e meraviglie di questi angoli di paradiso. Da Padova ai Giardini botanici Hanbury sulla costa ligure fino all’orto botanico di Palermo.

Questa premessa è necessaria per presentarvi Con le mani nella terra di Emanuela Bussolati (Editoriale Scienza), realizzato in collaborazione con l’Orto Botanico di Padova, perché riuscire a trasportare in libro quelle stesse sensazioni che i bambini provano quando passeggiano in un bosco, prato, o in un orto botanico è un’impresa notevole, ampiamente superata in questo caso.

Con le mani nella terra merita attenzione fin dalla copertina: in rilievo e capace di stimolare il tatto, porta il bambino a calarsi fin da subito nell’argomento, risveglia i suoi sensi, allerta ogni aspettativa.

Il libro Con le mani nella terra

Emanuela Bussolati, Con le mani nella terra. Alla scoperta del mondo vegetale

Il volume presenta l’orto botanico, spiega chi ci lavora, sottolineando le diverse professioni – dai ricercatori, ai fitopatologici (coloro che curano e tengono sotto controllo eventuali malattie delle piante), dai giardinieri alla direzione. Molte persone tutte indispensabili, perché un orto botanico è complesso, e complessa è la sua gestione.

Dopo questa presentazione il volume parla di piante, ma lo fa in maniera nuova, dall’inizio alla loro funzione, fino ai ruoli della vita nella terra. I diversi tipi di foglie, la differenza tra alberi, arbusti ed erbe.

Ma non fatevi ingannare, il libro non intende solo spiegare, fa molto di più. Attraverso lo studio delle piante stimola la fantasia del bambino, la sua curiosità, logica e pensiero critico per portarlo a comprendere la natura, la sua funzione, la sua assoluta bellezza e utilità.

Con le mani nella terra

L’amore per la natura passa attraverso la sua conoscenza

Anche noi genitori possiamo imparare, perché, ora vi sfido!, siete sicuri di sapere davvero tutto, ma proprio tutto della natura? Io non credo …

E per i più coraggiosi ecco i trucchi da giardiniere per far crescere piante e fiori splendidi anche a casa!

Un libro per tutti, perché dobbiamo conoscere e amare la natura, non solo con proclami sterili ma con le azioni quotidiane. E come iniziare se non conoscendola al meglio?

Quando è nata la mia prima figlia, oramai 9 anni fa, mi sono accorta che durante le passeggiate tra gli alberi e la natura, la piccola rimaneva affascinata dall’ambiente, sorrideva alle foglie e voleva afferrare le nuvole. Conquistata da ogni dettaglio si lasciava cullare da rumori, odori e immagini. Da allora, ogni viaggio, ogni piccola vacanza o gita fuori porta, ha tra le mete l’orto botanico più vicino. E anche il secondo figlio ha così assaporato piante, avventure, stranezze e meraviglie di questi angoli di paradiso. Da Padova ai Giardini botanici Hanbury sulla costa ligure fino all’orto botanico di Palermo.…

Score

Leggibilità
Storia
Illustrazioni
Prezzo

Utile per conoscere la natura

Conclusione : La conoscenza è anche divertimento, la conoscenza è responsabilità. Possiamo diventare tutti più responsabili, anche conoscendo la natura che ci circonda. Un primo passo è leggere questo libro.

Voto Utenti : 4.5 ( 1 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

1 Commento

  1. Ringrazio di cuore per le belle parole di questo articolo.
    Emanuela Bussolati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Particolare della copertina di Un sogno sull’oceano di Luigi Ballerini

Un sogno sull’oceano, di Luigi Ballerini

La storia del Titanic è conosciuta e risaputa, soprattutto il suo tragico finale. Riuscire a ...

Cécile Alix, La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, illustrazioni di Leslie Plée, traduzione di Daniela Di Lisio, Sonda

La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, di Alix Cècile

Scopri perché il libro La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale di Cécile Alix con illustrazioni di Leslie Plée è un ottimo libro.