Home > Libri > Dimmi come nasci…, di Françoise De Guibert e Clemence Pollet
Dimmi come nasci
Particolare della copertina del libro «Dimmi come nasci»

Dimmi come nasci…, di Françoise De Guibert e Clemence Pollet

Date un libro sugli animali a un bambino… e lo conquisterete. Questo è un dato di fatto. E se gli animali in questioni sono cuccioli, vi stupirete per lo strano silenzio che avvolgerà la stanza. Un luogo comune sostiene che se c’è troppo silenzio i bambini stanno SICURAMENTE combinando qualcosa… e invece no! Oggi devo modificare la leggenda: se c’è silenzio in casa i bambini stanno sfogliando – o leggendo dipende dall’età – un libro. Che meraviglia!

Dimmi come nasci

Françoise De Guibert e Clemence Pollet, Dimmi come nasci…

Questo è quello che potrebbe accadere se incautamente decidete di affidare Dimmi come nasci… di Françoise De Guibert e Clemence Pollet (La Margherita edizioni) alla cura dei bambini. Non un semplice libro sugli animali, ma un libro illustrato dedicato ai cuccioli, alla nascita di oltre quaranta animali, e non solo. Le stranezze, i riti, le usanze di animali, pesci e uccelli, il rapporto con i genitori, il corteggiamento. Una sorta di “siamo nati così” ma allargato alla vita in generale.

I bambini possono, così, scoprire che l’enorme coccodrillo del Nilo trasporta i suoi piccoli fra i denti, delicatamente! O che il canguro oltre a trasportare il piccolo su una tasca sul ventre (le femmine) diventa molto aggressivo quando deve corteggiare la sua cangura: se le danno di santa ragione!

E che dire della giraffa? Il piccolo della giraffa quando nasce cade dall’altezza di 2 metri… I rischi di avere genitori così alti…!

Dimmi come nasci

Ma il volume propone anche animali più comuni come il gatto, ricordandoci che i gattini nascono con gli occhi chiusi e vengono accuditi amorevolmente dalla madre. O le chiocciole che sono sia maschi che femmine (e qui i bambini verranno sicuramente a chiedere spiegazioni) o la cernia che cambia sesso (altre spiegazioni).

E la medusa? Per scoprire come nasce la medusa dovete leggere il libro!

Date un libro sugli animali a un bambino… e lo conquisterete. Questo è un dato di fatto. E se gli animali in questioni sono cuccioli, vi stupirete per lo strano silenzio che avvolgerà la stanza. Un luogo comune sostiene che se c’è troppo silenzio i bambini stanno SICURAMENTE combinando qualcosa… e invece no! Oggi devo modificare la leggenda: se c’è silenzio in casa i bambini stanno sfogliando – o leggendo dipende dall’età – un libro. Che meraviglia! Dimmi come nasci Françoise De Guibert e Clemence Pollet, Dimmi come nasci… Questo è quello che potrebbe accadere se incautamente decidete di affidare…

Score

Leggibilità
Storia
Illustrazioni
Prezzo

Interessante

Conclusione : Un libro che scatenerà la curiosità dei bambini, perché il momento della nascita ci accomuna e ci distingue, sempre.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Le grandi macchine di Leonardo

Le grandi macchine di Leonardo, di Davide Morosinotto e Christian Hill

Davide Morosinotto, Christian Hill e Marco Bonatti raccontano Le grandi macchine di Leonardo: 40 invenzioni geniali: com'erano un tempo e come sono oggi.

La danza delle rane

La danza delle rane, di Guido Quarzo e Anna Vivarelli

Scopri di cosa parla il libro La danza delle rane scritto da Guido Quarzo e Anna Vivarelli e goditi le splendide immagini di Silvia Mauri.