Cipì
Cipì, romanzo di Mario Lodi e dei suoi alunni

Cipì: riassunto del romanzo di Mario Lodi

Vi ricordate di Cipì? Di sicuro a scuola vi era stato fatto leggere questo romanzo. Cipì è un romanzo educativo scritto da Mario Lodi, insegnante di scuola elementare, nel 1972. La particolarità di questo romanzo è che venne scritto da Lodi insieme ai suoi alunni. Venne anche illustrato dall’insegnante e dai suoi allievi della scuola di Vho di Piadena.

Si tratta di un romanzo che non dovrebbe mai mancare nella libreria dei bambini in quanto permette ai genitori di spiegare e insegnare anche ai piccoli alcuni concetti chiave.

Cipì: riassunto della trama

Mario Lodi e i suoi ragazzi, Cipì

Il romanzo racconta la storia di Cipì, un piccolo passerotto. Sin dal giorno della sua schiusa, Cipì si scopre differente dagli altri fratellini: è curioso e vuole esplorare sin da subito il mondo. Il nido per lui è troppo piccolo e anche i saggi consigli della madre non bastano a tenerne a freno la curiosità: Cipì vuole assolutamente conoscere il mondo, anche a scapito, però, della prudenza.

Proprio questo suo atto di ribellione porta Cipì a conoscere quel mondo esterno tanto agognato, con esperienze di varia natura, anche pericolose. Scopre quanto sia bella la natura, quanto sia importante il valore dell’amicizia, impara a difendersi dagli uomini e anche dai temporali, dalla neve e dal Signore della Notte, un gufo che tutti credono sia un vecchio saggio che si nutre solo di raggi di luna, ma che, come Cipì scoprirà, in realtà mangia gli altri uccelli.

Alcune disavventure di Cipì

Più nel dettaglio, nel corso del suo viaggio Cipì, oltre a confrontarsi con il Signore della Notte, viene anche catturato da alcuni bambini, si ferisce contro un vetro, viene braccato dai cacciatori rischiando la morte e si innamora di Passerì, con cui costruirà un nido e metterà su famiglia.

Alla fine del suo viaggio, infatti, Cipì diventa padre e insegnerà ai suoi figli a

“essere laboriosi per mantenersi onesti, ad essere buoni per poter essere amati, ad aprire bene gli occhi per distinguere il vero dal falso, ad essere coraggiosi per difendere la libertà”.

Il messaggio del romanzo

Il romanzo vuole insegnare ai bambini l’importanza di essere curiosi e di voler sempre imparare, senza dimenticarsi mai che la libertà va conquistata e difesa lottando ogni giorno (senza dimenticare, magari, un briciolo di prudenza).

Chi è Mario Lodi?

Mario Lodi è stato un insegnante, pedagogista e scrittore. Nacque a Piadena il 17 febbraio 1922 e morì a Drizzona il 2 marzo 2014. Diplomatosi presso l’Istituto Magistrale di Cremona nel 1940, si ribellò all’ideologia fascista e durante la guerra venne incarcerato. Nel 1948 divenne maestro di ruolo a San Giovanni in Croce, salvo poi trasferirsi nel 1956 alla scuola elementare di Vho di Piadena. È proprio qui che scrisse Cipì insieme ai suoi allievi (oltre che molti altri racconti come Bandiera e La mongolfiera).

Andato in pensione nel 1978, da allora in poi si dedicò totalmente all’attività in campo educativo, dando vita in questo periodo a A&B, poi diventato Il giornale dei bambini e fondando la Casa delle Arti e del Gioco in una cascina a Drizzona.

Nel corso della sua vita partecipò a tantissimi progetti, mostre, esposizioni e scrisse numerosi libri, racconti, saggi, realizzando anche progetti multimediali e venendo nominato nel 2001 membro del consiglio di amministrazione dell’INDIRE (ex biblioteca didattico pedagogica) dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Le opere di Mario Lodi

Queste sono le opere da lui scritte e pubblicate:

  • 1962: I Quaderni di Piadena
  • 1963: C’è speranza se questo accade a Vho
  • 1968: Il permesso
  • 1970: Il paese sbagliato: diario di un’esperienza didattica
  • 1971: Il corvo
  • 1971: Il lupo della prateria
  • 1971: La strabomba
  • 1971: Nonno Agostino
  • 1972: Cipì
  • 1972: Il soldatino del pim pum pà
  • 1974: Di Vittorio
  • 1974: Gesù oggi
  • 1974: Insieme
  • 1975: Picasso con A. Gianola
  • 1976: L’archeologo
  • 1976: Storia di un ergastolano
  • 1977: Cominciare dal bambino
  • 1977: I pastelli
  • 1978: Il mondo
  • 1978: La mongolfiera
  • 1978: Dialetto e altre lingue con Tullio De Mauro
  • 1979: Dall’alfabeto al libro
  • 1979: L’alfabeto
  • 1979: Mare mi piaci
  • 1979: Lingua e dialetti con T. De Mauro
  • 1980: Vecchi mestieri in Valpadana
  • 1982: Ciao, teatro!
  • 1982: Guida al mestiere di maestro
  • 1983: La scuola e i diritti del bambino
  • 1985: Bandiera
  • 1986: I sentimenti nelle poesie
  • 1986: Il maestro (in C. Stajano, La mia professione)
  • 1986: La fantasia nelle poesie
  • 1986: La natura nelle poesie
  • 1986: La pace e la guerra
  • 1987: Bambini e cannoni
  • 1987: La strega
  • 1988: Costituzione e ragazzi
  • 1989: Il mistero del cane
  • 1989: Stella azzurra
  • 1989: Storie di adultibambini
  • 1990: Carosello magico
  • 1990: Storie di sassi
  • 1991: I diritti del bambino, dell’uomo e della natura
  • 1991: Il mondo bambino
  • 1992: Alberi del mio paese
  • 1993: Fiabe dei bambini italiani
  • 1993: L’orologio azzurro con A. Pallotti
  • 1993: Nel cuore della terra con A. Pallotti
  • 1994: La TV a capotavola
  • 1996: La busta rossa
  • 1996: Rifiuti. La lezione della natura
  • 1997: Cara TV con te non ci sto più con A. Pellai e V. Slepoj
  • 1998: Alberi
  • 1998: I bambini volanti con A. Pallotti
  • 1998: Il bambolo con A. Pallotti
  • 1998: Il cielo che si muove
  • 1999: I bambini della cascina
  • 2000: La città sottosopra
  • 2002: A TV spenta. Diario del ritorno
  • 2002: Il drago del vulcano e altre storie
  • 2004: Il castagno
  • 2005: Favole di Pace
  • 2006: Il cielo che si muove
  • 2006: Il pensiero di Brio

Nymeria

Nerd inside, come scopo nella vita sto cercando di leggere tutta la letteratura fantasy possibile e immaginabile.. Beh, poi ci sono anche i manga, i videogiochi, i telefilm, i film... ce la farò?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Le più belle fiabe classiche

Le fiabe classiche tra autori e titoli famosi

Scopri le più belle fiabe classiche di tutti i tempi e leggi le storie tramandate da grandi autori come i fratelli Grimm, Perrault e altri.

Titoli di favole

Titoli di favole famose: alla scoperta di belle storie da leggere

Scopri i più famosi titoli di favole di Esopo e Fedro e leggi le storie che hanno lasciato il segno nella cultura di tutta l'Europa.