Home > Libri > Il presepe nel bosco, di Alessandro Petruccelli
Alessandro Petruccelli, Il presepe nel bosco, illustrazioni di Emiliano Billai, Graphe.it
Alessandro Petruccelli, Il presepe nel bosco, illustrazioni di Emiliano Billai, Graphe.it

Il presepe nel bosco, di Alessandro Petruccelli

Alessandro Petruccelli ha un dono: raccontare storie senza tempo capaci sempre di trasportarci in luoghi e mondi conosciuti e contemporaneamente nuovi. Il presepe nel bosco, Graphe.it edizioni, racconta la storia di Matteo, ma potrebbe essere la storia di molti bambini.

Il presepe nel bosco

Alessandro Petruccelli, Il presepe nel bosco, illustrazioni di Emiliano Billai, Graphe.it
Alessandro Petruccelli, Il presepe nel bosco, illustrazioni di Emiliano Billai, Graphe.it

Matteo è un bambino molto impegnato: oltre alla scuola studia piano, inglese, e fa sport. Ovviamente fa anche i compiti, ama giocare al computer, e andare in bicicletta, ma sul terrazzo. Insomma, un bambino come tanti.

I genitori di Matteo hanno già le idee chiare sul futuro del loro bambino: diventerà un dottore. Per questo motivo spingono Matteo a ritenersi il primo in tutto ciò che fa, perché deve diventare uno che conta e abituarsi a contare da subito!

Un giorno però Matteo non riesce a soddisfare i loro desideri: in un tema Descrivi il bosco non è riuscito a scrivere molto… perché Matteo non ha mai visto un bosco! Intendiamoci: i suoi genitori l’hanno fatto viaggiare, ma poiché deve contare, i viaggi comprendevano le maggiori città del mondo, non certo boschi!

Così decisero di organizzare una gita nel bosco: le lacune vanno sempre colmate!

E il bosco vero è una scoperta grandiosa! Ma lungo la passeggiata la famiglia, che dobbiamo ammettere nel vedere Matteo entusiasta i genitori non dimostrano gioia, scoprono una casa abbandonata custode di un vecchio diario…

Un passato da non dimenticare

Il libro ci porta così all’interno di una nuova storia, quella di Rosina una bambina coetanea di Matteo vissuta accolta da quei boschi molti anni prima, cresciuta senza agi e nella semplicità.

Nonostante le resistenze dei suoi genitori Matteo ci insegna ad apprezzare i sentimenti più semplici e genuini della vita, vita che spesso proiettiamo troppo nel futuro e nella dimensione delle aspettative invece di assaporarla nel suo presente.

Alessandro Petruccelli ha un dono: raccontare storie senza tempo capaci sempre di trasportarci in luoghi e mondi conosciuti e contemporaneamente nuovi. Il presepe nel bosco, Graphe.it edizioni, racconta la storia di Matteo, ma potrebbe essere la storia di molti bambini. Il presepe nel bosco Alessandro Petruccelli, Il presepe nel bosco, illustrazioni di Emiliano Billai, Graphe.it Matteo è un bambino molto impegnato: oltre alla scuola studia piano, inglese, e fa sport. Ovviamente fa anche i compiti, ama giocare al computer, e andare in bicicletta, ma sul terrazzo. Insomma, un bambino come tanti. I genitori di Matteo hanno già le idee chiare…

Score

Leggibilità
Storia
Illustrazioni
Prezzo

Ricordare il passato

Conclusione : Con la sua consueta gentilezza Alessandro Petruccelli ci presenta una favola contemporanea ancorata al passato che mai, ripeto mai, dovremmo dimenticare.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Susie Morgenstern, Vuoi essere mia amica?, illustrazioni di Claude K. Dubois, traduzione di Maria Bastanzetti, Babalibri

Vuoi essere mia amica? di Susie Morgenstern

Vuoi essere mia amica? Se anche tu hai questo domanda e cerchi risposte, allora il bel racconto illustrato di Susie Morgenster è quello che devi leggere.

Jan Paul Schutten e Kees de Boer, I nonni migliori del mondo

I nonni migliori del mondo, di Jan Paul Schutten e Kees de Boer

Scopri chi sono i nonni migliori del mondo e leggi il bel libro di Jan Paul Schutten e Kees de Boer che narrano le vicende di nonni molto particolari.