Come far appassionare i bambini alla lettura
Come far appassionare i bambini alla lettura

10 consigli per far appassionare i bambini alla lettura

I giovani non leggono. I libri non si vendono. In Italia ci sono più scrittori che lettori. Si ascoltano spesso queste e altre frasi simili. Sono frasi vere, purtroppo. Ma è anche vero che noi adulti, a volte, non trasmettiamo la passione per la lettura ai più piccoli. Forse è più facile regalare a un bimbo o a una bimba un bel giochino, magari di quelli visti in tv, che non un libro; forse è più semplice portare un ragazzo o una ragazza a fare shopping che in biblioteca. La prossima volta, prima di dire con tono sconsolato: “In Italia ormai non legge più nessuno” chiediamoci cosa abbiamo fatto noi perché non si arrivasse a questo punto.

Un libro, se scelto con il cuore, è un ottimo regalo, sia per i più piccoli che per i grandi. Forse potreste regalare ai piccoli e alle piccole che allietano le gioie delle vostre famiglie un bel libro di fiabe e accompagnarlo con un bigliettino per i genitori che riporti i dieci consigli per far appassionare i bambini alla lettura che trovate di seguito.

Come far appassionare i bambini alla lettura

  1. Dedicate quotidianamente tempo a “raccontare” al bambino/alla bambina.
  2. Parlate regolarmente con il pediatra e l’educatrice per condividere e aggiornare i progressi fatti.
  3. Seguite le reazioni del bambino o della bambina: a volte può sembrare insofferente, ma basta modificare il tono del racconto per risvegliarne l’interesse.
  4. Non puntate sulla quantità, ma sulla qualità del racconto e del rapporto che s’instaura con il bimbo e con la bimba.
  5. Non impegnatevi a cercare linguaggi e toni specifici: l’ideale è parlare come si fa nella vita di ogni giorno.
  6. Sfruttate al meglio sguardi, ammiccamenti e cambio di tono per ottenere una comunicazione “globale” con i bimbi.
  7. Non utilizzate la lettura come “sonnifero”: il racconto è utile quando il piccolo e la piccola possono percepirlo al meglio.
  8. Adattate racconti e letture all’età di chi ascolta.
  9. Insegnate alle bambine e ai bambini a recepire il libro come un regalo, alla stregua di un gioco.
  10. Favorite le visite alle biblioteche per l’infanzia insieme ai genitori.

E poi se non si tratta proprio di bambini e bambine, fate anche un pensiero a regalare un eReader: con poco meno di cento euro potrete regalare un’intera biblioteca portatile.

Via | University
Foto | Ben White

Roberto Russo

Roberto Russo è nato a Roma e vive a Perugia. Dottore in letteratura cristiana antica greca e latina, è appassionato del profeta Elia. Segue due motti: «Nulla che sia umano mi è estraneo» (Terenzio) e «Ogni volta che sono stato tra gli uomini sono tornato meno uomo» (Tommaso da Kempis). In questa tensione si dilania la sua vita. Tra le altre cose, collabora con alcune testate online e tanto tempo fa ha pubblicato un racconto con Mondadori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Il Giorno della memoria spiegato ai bambini

Il Giorno della memoria spiegato ai bambini

Leggi i nostri consigli su come spiegare ai bambini il Giorno della memoria e scopri come prepararti per rispondere alle loro domande.

filastrocche di carnevale

Quattro belle filastrocche di Carnevale

Leggi le più belle filastrocche di Carnevale e divertiti a recitarle per la festa in maschera che piace a tutti, grandi e piccini.