Ida e la balena volante
Una tavola del libro Ida e la balena volante.

Ida e la balena volante: Rebecca Gugger, Simon Röthlisberger e la bellezza dei sogni

Ci sono dei giorni che ci colgono impreparati. Troppe sono le domande e trovare le risposte a tutte è davvero difficile. Ai bambini capita spesso, i perché e i come mai arricchiscono le loro giornate e poiché sono instancabili queste si susseguono a un ritmo incontrollabile.

A volte avremmo bisogno di una guida, di un colosso che ci aiuti a trovare le risposte più difficili. A capire il mondo.

Ida e la balena volante di Rebecca Gugger Simon Röthlisberger (traduzione dal tedesco di Marina Pugliano, Glifo edizioni) è il libro che fa al caso nostro. Dove per nostro intendo genitori che sommersi dalle tante domande a volte vacillano, e bambini instancabili scopritori del mondo.

Ida e la balena volante

Ida e la balena volante
Ida e la balena volante

La protagonista è Ida, una bambina. Abita in una casa in un bosco di betulle. Cresce serena anche se desidera sapere cosa può esserci oltre il sole, la luna e stelle. E questo è un dilemma che accomuna moltissimi bambini, perché esplorare il cielo è una delle attività più spettacolari di sempre: i pianeti e i sogni sembrano rincorrersi giorno dopo giorno.

E per Ida i sogni sembrano realizzarsi, perché un giorno viene invitata a fare un viaggio oltre le stelle da una… balena gigante! Oh, non preoccupatevi Ida non è spaventata. Anzi l’idea di viaggiare sul dorso della sua nuova amica balena le piace davvero un sacco.

Così inizia una nuova avventura per scoprire le nuvole, le storie e capire che si possono incontrare cose al contrario e cose alla rovescia e che

Per capire gli altri, a volte, dobbiamo metterci anche noi a testa in giù.

La bellezza dei disegni

I disegni ricchi di dettagli ma capaci di farci sognare, rendono il viaggio realistico e fantastico esattamente come lo immaginavamo, tanto da farci preoccupare quando la balena e Ida vengono sorprese da una terribile tempesta, per poi farci piombare nel silenzio più rassicurante, e inquietante, che ci sia.

Quella di Ida e la balena volante è una storia originale e davvero molto bella, capace di insegnare e coinvolgere, ma anche di aprire a mille possibilità perché la fantasia dei bambini possa volare senza mai fermarsi.

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Sta arrivando un bacio

Sta arrivando un bacio: il momento delle coccole secondo Lorenzo Tozzi, Nicoletta Perini e Daniela Lucangeli

Sta arrivando un bacio è il libro perfetto per bambini da 0 a 2 anni e per i loro genitori con tante canzoni e consigli per crescere sereni.

La fiaba di Harold

La fiaba di Harold: torna l’amato bambino creato da Crockett Johnson

Crockett Johnson scrive La fiaba Harold nuova emozionante e simpatica avventura del bambino con la matita viola che piace a tutti.