La giornata è più bella
La giornata è più bella

La giornata è più bella: la gentilezza secondo Teresa Capezzuto

A volte ci svegliamo arrabbiati, o ci arrabbiamo durante la scuola, o il lavoro. Capita che rispondiamo bruscamente, voltiamo le spalle, ignoriamo volutamente chi ci parla. A volte ci dimentichiamo che una singola parola gentile può fare la differenza. La fa sicuramente quando tutto va storto e vorremmo solo un abbraccio, o quando cacciamo le lacrime indietro, talmente tanto che bruciano gli occhi.

Per fortuna i libri riescono a insegnarci molte cose: dalla storia alla geografia fino all’importanza delle parole e dei gesti gentili che possono cambiare la nostra giornata.

La giornata è più bella

La giornata è più bella

La giornata è più bella di Teresa Capezzuto (illustrazioni di Albertina Neri, edizioni Il Ciliegio), riesce con semplici e calde illustrazioni e avvolgenti parole a ricordarci di quanto sia bella e rassicurante la luce accesa in corridoio quando abbiamo paura del buio. O quanto sia meraviglioso liberare l’immaginazione. Oppure ancora di quanto potere hanno le parole gentili.

Quelle parole che accolgono e coccolano, che ci fanno sentire amati e che dobbiamo imparare a dire e non solo ad ascoltare.

Dal temporale all’arcobaleno, dal seme al grande albero, dal ricordo al coraggio, Teresa Capezzuto ci accompagna in un viaggio di scoperta.

Quello di Teresa Capezzuto è un testo da leggere assieme a quattro mani, per affrontare argomenti molto profondi ma che i bambini hanno il diritto di comprendere e valutare in autonomia. Perché oggi abbiamo davvero bisogno di gentilezza, coccole e anche tante avventure.

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Faten

Faten: Fatima Sharafeddine narra una storia di speranza

Leggi la storia di Faten e scopri come molte delle libertà che noi consideriamo normale per alcune persone sono un lungo cammino di conquista.

Thoni e i suoi cugini

Thoni e i suoi cugini: Giuseppe Ferrario racconta un’estate fuor d’acqua

Leggi Un'estate fuor d'acqua coinvolgente avventura di Thoni e i suoi cugini raccontata benissimo da Giuseppe Ferrario.