La teoria della relatività
La teoria della relatività

La teoria della relatività: Carl Wilkinson ci spiega Einstein

Le domande dei bambini riescono a destabilizzare anche le menti più brillanti del pianeta. Personalmente dopo: “Mamma, perché i sogni non sono veri?” – a cui la mia mente non brillante ma molto addormentata data la recente sveglia ha risposto con la poetica frase: “Tu puoi renderli veri”, –pensavo, illusa, di essere riuscita a vincere questa strana lotta tra stramberie mattutine, domande impossibili e sinapsi sempre attive altrimenti la mamma non sa niente.

E invece… mi hanno attaccata da due fronti, bloccata in cucina e con aria super interessata mi hanno chiesto: “Mamma! Che cos’è la teoria della relatività?”. Facile, penserete voi. Insomma… soprattutto renderla comprensibile a dei ragazzini che evidentemente hanno deciso di conoscere il mondo e le sue leggi in un pomeriggio. Che fare? Leggiamo assieme un libro, ho risposto!

La teoria della relatività spiegata a bambini e ragazzi

La teoria della relatività
La teoria della relatività

A salvarmi la vita è arrivato il libro La teoria della relatività di Carl Wilkinson (Editoriale scienza). Un libro in grande formato, gigante, con incantevoli illustrazioni di James Weston Lewis, capaci di stuzzicare la mente, rispondere a domande e scatenarne di nuove.

Un affascinante viaggio nella mente di Albert Einstein, in cui le sue teorie sono spiegate con chiarezza e rese accessibili agli scienziati di domani. Così la teoria della relatività è spiegata ai ragazzi partendo dalle conoscenze note al tempo del grande scienziato, per capire tanto le basi da cui è partito quanto la forza dirompente delle sue scoperte.

Io e la ragazza di dieci anni abbiamo letto il libro assieme, il seienne gravitava incuriosito, molto interessato dall’argomento e intenzionato a prendersi il libro per leggerlo da solo appena possibile.

La struttura del libro di Carl Wilkinson

Ogni capitolo introduce un argomento, una teoria di Albert Einstein, mentre i diversi box e le illustrazioni riportate rispondono alle tante domande che un qualsiasi ragazzo e ragazza si potrebbe ritrovare a chiedere.

Dalla gravità al tempo, dallo spazio alla luce, dai quattro articoli cha hanno rivoluzionato la scienza alla teoria della relatività ristretta. Argomenti che avevo studiato, ma che rendere accessibili ai bambini risulta davvero complicato. Riuscire a semplificarli senza renderli banali, aggiungendo aneddoti e frasi per rendere il tutto ancora più interessante e contemporaneamente unirli a disegni che provocano un effetto WOW … è praticamente impossibile per un comune genitore come chi scrive. Ma per fortuna esistono i libri, questi libri.

Così rimbalzando da The Big Bang Theory, che i miei figli adorano, e ridendo assieme per frasi del tipo “Le persone come noi, che credono nella fisica, sanno che la distinzione tra passato, presente e futuro non è altro che una persistente cocciuta illusione” che fondamentalmente ci è servito per comprendere l’universo MARVEL (risata), abbiamo compreso a sei mani – rispettivamente 6, 10 e 42 anni – il genio di Albert Einstein, introdotto argomenti difficili che approfondiranno a scuola, ma che non risulteranno sconosciuti e incomprensibili, e scoperto un libro che è un capolavoro e sono certa ci aiuterà nelle ricerche future, per rendere lo studio una scoperta appassionante, mai noiosa, semplicemente interessante.

A questo l’unica pecca: potrebbe causare dipendenza da scienza!

Le domande dei bambini riescono a destabilizzare anche le menti più brillanti del pianeta. Personalmente dopo: “Mamma, perché i sogni non sono veri?” – a cui la mia mente non brillante ma molto addormentata data la recente sveglia ha risposto con la poetica frase: “Tu puoi renderli veri”, –pensavo, illusa, di essere riuscita a vincere questa strana lotta tra stramberie mattutine, domande impossibili e sinapsi sempre attive altrimenti la mamma non sa niente. E invece… mi hanno attaccata da due fronti, bloccata in cucina e con aria super interessata mi hanno chiesto: “Mamma! Che cos’è la teoria della relatività?”. Facile,…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Utilissimo

Conclusione : Un libro per portare la scienza in ogni casa, le teorie di Albert Einstein e il suo genio e render il tutto alla portata di ogni ragazzo (e genitore).

Voto Utenti : 4.46 ( 1 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Il cassetto dei ricordi

Il cassetto dei ricordi: Lorenza Farina e il valore dei ricordi

Scopri Il cassetto dei ricordi bell'albo di Lorenza Farina illustrato da Lucia Ricciardi che insegna a dare il giusto valore a ogni cosa.

Lostland

Lostland: Margie Simmons (cioè Simona Sparaco) guida Ally Gram nella terra degli oggetti smarriti

Leggi la storia di Lostland e segui le avventure di Ally Gram per scoprire la terra degli oggetti smarriti dove finisce quel che perdiamo.