Amore di mamma
Amore di mamma

Amore di mamma ovvero la bellezza degli abbracci

Ragazzi, che periodaccio! A furia di stare distanziati ci stiamo dimenticando le cose essenziali della vita, come l’importanza di un abbraccio.

Non mi credete? Da quanto tempo non ricevete un bell’abbraccio, caldo, tenero, forte, da qualcuno che non sia uno stretto congiunto (per usare i termini tanto in voga in questo periodo)? O se volete semplificare, da quanto non stringete la mano? Non date un bel bacio sulla guancia, non ridete a crepapelle guardandovi negli occhi e alitando accanto ai vostri migliori amici?

Qualcuno ora risponderà: “Non lo facevo nemmeno prima”. Mi dispiace molto per voi, sinceramente. Perché un abbraccio come si deve aiuta sempre. Nei momenti difficili, certo, ma anche a ridere in compagnia, a sorridere alla vita che si sta rivelando così complicata. E per i bambini un abbraccio significa amore, sostegno, consolazione e gioco.

Amore di mamma

Amore di mamma
Amore di mamma

Per fortuna ci sono i libri a ricordarci quanto possono rivelarsi meravigliosi gli abbracci. È il caso di Amore di mamma di Przemyslaw Wechterowicz e Emilia Dziuback (traduzione dal polacco di Aneta Kobylańska, Sinnos editrice).

Un libro semplicemente perfetto da regalare a chi sta lontano, ma anche a chi è accanto a noi, per ricordare a tutti che un abbraccio non è mai scontato ma quando arriva può aiutare chiunque, anche un lupo cattivo!

Mamma Orsa è andata a prendere il miele. Ha dato appuntamento sotto al salice a papà Orso e al piccolo Orsetto che non vedono l’ora di incontrarla per poterle dare l’abbraccio più tenero possibile, tanto che diventano esperti di abbracci. Che fortunati!

Il salice però non si trova più al suo posto. Così papà e figlio si mettono a cercare: sotto i cespugli, dietro gli alberi. Non trovano il salice ma il signor castoro che ritiene l’incontro un colpo di fortuna dato che aveva proprio bisogno di dare loro un caldo abbraccio.

Mamma Orsa torna, ma non trova il papà Orso e Orsetto. Si mette a sua volta a cercarli: nel tragitto incontra tanti buffi animali che hanno saputo della sua incredibile abilità nel dare abbracci e ne vogliono uno ciascuno. Caprioli, linci, procioni, lupi, ranocchie, gatti, galline…. Tutti vogliono l’abbraccio di mamma Orsa. E come dar loro torto!

Un libro semplicemente perfetto

Come ogni favola che si rispetti, anche Amore di mamma ha un bel finale che non ho nessuna intenzione di svelarvi, ma non ho dubbi: se state cercando un libro coccoloso, da leggere assieme, anche come prime letture grazie all’alternanza tra il minuscolo e il maiuscolo, questo libro fa al caso vostro.

Le calde illustrazioni accompagnano il lettore che sono certa sorriderà di fronte alle strane creature del bosco che incontrerà mamma Orso, e alla fine avrà bisogno di un caldo lungo abbraccio, senza fretta, proprio come piacciono a me.

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Salviamo il pianeta

Salviamo il pianeta: con Lisa Lupano impariamo a rispettare la natura

Scopri Salviamo il piante libro per bambini colorato divertente e utile per iniziare a rispettare la natura sempre e in modo intelligente.

Il mio amico Leo

Il mio amico Leo: Leonardo Bonucci e Francesco Ceniti affrontano il tema del bullismo

Scopri Il mio amico Leo ottima lettura che insegna come affrontare il bullismo e fornisce indicazioni concrete per saper chiedere aiuto.