Home > Libri > La cacciatrice di fossili, di Annalisa Strada
Annalisa Strada, La cacciatrice di fossili. Mary Anning si racconta, illustrazioni di Daniela Tieni, Editoriale Scienza
Annalisa Strada, La cacciatrice di fossili. Mary Anning si racconta, illustrazioni di Daniela Tieni, Editoriale Scienza

La cacciatrice di fossili, di Annalisa Strada

Se avete letto Strane creature di Tracy Chevalier, vi stupirà scoprire che la storia di Mary Anning è ancora oggi degna di venire raccontata, descritta, narrata con ardore e passione. Ma La cacciatrice di fossili, di Annalisa Strada (Editoriale Scienza), romanzo candidato al Premio Strega ragazzi 2020, fa di più. Riesce con estrema maestria a portare questa storia, così complessa sotto diversi aspetti, in una dimensione parallela: per i giovani lettori.

Impresa non facile, scrivevo, perché la storia di Mary Anning non si limita a narrare le sue incredibili scoperte, dai piccoli ammoniti ai grandi scheletri come l’Ittiosauro. La sua storia si intreccia con la condizione delle donne dell’800, con la povertà, la malattia e la morte. Riuscire a trasportare questa densa testimonianza a un livello piacevole anche per i più giovani è, a mio avviso, una sfida: vinta senza ombra di dubbio da Annalisa Strada.

La cacciatrice di fossili

Annalisa Strada, La cacciatrice di fossili. Mary Anning si racconta, illustrazioni di Daniela Tieni, Editoriale Scienza
Annalisa Strada, La cacciatrice di fossili. Mary Anning si racconta, illustrazioni di Daniela Tieni, Editoriale Scienza

Con un linguaggio chiaro, ma ricco di dettagli scientifici, nomi autentici e spiegazioni esaustive, La cacciatrice di fossili ci racconta prevalentemente l’infanzia di Mary Anning, ci spiega da dove nasce la sua passione per i fossili, il perché all’epoca quelle strane “pietre” venivano considerate degli amuleti dagli abitanti del villaggio, perché Mary veniva considerata strana, quasi selvaggia. Una ragazzina con passioni differenti dalla cura della casa era una ragazzina diversa, e Mary certo a casa non ci stava quasi mai, il suo luogo naturale era la spiaggia, la scogliera… il mare.

Sono venuta al mondo il 21 maggio 1799, in una piccola casa che per un lato si affacciava sul mare e per l’altro su una piazza dall’orizzonte ristretto.

Scritto in prima persona il romanzo trasporta il lettore in un’altra epoca, in un luogo distante per cultura e quotidianità, eppure, nonostante la mancanza di pirati, maghi e altre avventure che caratterizzano la letteratura per ragazzi di questo periodo, conquista parola dopo parola, scheletro dopo scheletro.

Dalle difficoltà di Mary alla rabbia, di fronte alla freddezza del mondo accademico, maschile, alla caparbietà con cui illustri studiosi o la deridono o semplicemente evitano di nominarla. Lei, che ogni giorno cerca, recupera, pulisce i fossili più belli che ancora oggi possiamo ammirare in diversi musei, lei che solo grazie alla sua forza ha continuato fino alla fine a cercare, studiare (ovviamente da sola, le donne non erano ammesse nei luoghi universitari), trovare. Lei, sostenuta da altre donne e da pochi uomini.

Mary Anning, una figura che risveglia le passioni

Mary Anning, è una figura che da sola può risvegliare mille passioni, spiegare la storia e la scienza, onorare il duro lavoro anche di chi a oggi ci è sconosciuto (e sono molti) perché ritenuti poco importanti al fine della divulgazione.

Ma più sapevo e più mi incuriosivo, più capivo quanto ancora ci fosse da scoprire: era una specie di circolo che alimentava se stesso e mi spingeva a una vera e propria caccia su un duplice fronte: la ricerca di fossili e la ricerca di informazioni.

Un libro stupendo, arricchito dalle illustrazioni sublimi di Daniela Gieni. Un libro da leggere e consigliare, a tutti: bambini e bambine (e adulti), perché queste sono storie che tutti noi dovremmo conoscere.

Gli altri libri del Premio Strega Ragazzi 2020

Questi sono i libri candidati al Premio Strega Ragazzi 2020 di cui abbiamo scritto su Libri e bambini:

  • Ashley Spires, Provaci ancora Lulù, illustrazioni dell’autrice, traduzione di Gabriele Lo Iacono (Erickson)
  • Chloe Daykin, Fish Boy, illustrazioni di Richard Jones, traduzione di Mario Sala Gallini (Giunti Editore)
  • Guido Quarzo – Anna Vivarelli, La danza delle rane, illustrazioni di Silvia Mauri (Editoriale Scienza)
  • Lorenza Farina, Il guerriero di legno, illustrazioni di Manuela Simoncelli (Paoline Editoriale Libri )
  • Luisa Carretti, La paura detesta volare, illustrazioni di Mariella Cusumano (Storie Cucite)
  • Simonetta Agnello Hornby – George Hornby, Rosie e gli scoiattoli di St. James, illustrazioni di Mariolina Camilleri (Giunti)
Se avete letto Strane creature di Tracy Chevalier, vi stupirà scoprire che la storia di Mary Anning è ancora oggi degna di venire raccontata, descritta, narrata con ardore e passione. Ma La cacciatrice di fossili, di Annalisa Strada (Editoriale Scienza), romanzo candidato al Premio Strega ragazzi 2020, fa di più. Riesce con estrema maestria a portare questa storia, così complessa sotto diversi aspetti, in una dimensione parallela: per i giovani lettori. Impresa non facile, scrivevo, perché la storia di Mary Anning non si limita a narrare le sue incredibili scoperte, dai piccoli ammoniti ai grandi scheletri come l’Ittiosauro. La sua…

Score

Leggibilità
Illustrazioni
Storia
Prezzo

La passione per la scienza

Conclusione : Mary Anning è uno dei personaggi storici più amati oggi, ma anche più contrastati nella sua epoca: conoscerla, studiarla, ammirarla, è un nostro dovere.

Voto Utenti : 4.7 ( 2 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Provaci ancora Lulù

Provaci ancora Lulù, di Ashley Spires

Ashley Spires con Provaci ancora Lulù scrive un albo che insegna ai più piccoli a non scoraggiarsi mai: scopri di più su questo bel libro.

Elena Ana Boata. Il tempo delle favole

Il tempo delle favole, di Elena Ana Boata

Il tempo delle favole è una raccolta di racconti scritta da Elena Ana Boata: scopri di cosa parla il libro e fatti conquistare dalla bellezza delle storie.