Home > Libri > La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, di Alix Cècile
Cécile Alix, La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, illustrazioni di Leslie Plée, traduzione di Daniela Di Lisio, Sonda
Cécile Alix, La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, illustrazioni di Leslie Plée, traduzione di Daniela Di Lisio, Sonda

La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, di Alix Cècile

Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci. In realtà abbiamo festeggiato l’anniversario della sua morte, e, non nascondiamocelo, l’idea di festeggiare la morte potrebbe sembrare un tantino macabro… Ma sta di fatto che il mondo dell’editoria, per ragazzi e non, si è davvero sbizzarrita proponendo tantissime opere a lui dedicate: dalle sue incredibili invenzioni, alle storie che da sempre lo accompagnano. E quante mostre! Semplicemente incantevoli. Personalmente ho apprezzato ogni proposta, ogni accenno, ogni articolo: perché Leonardo Da Vinci era un genio e scoprirlo mi affascina ogni giorno di più.

Gli editori, scrivevo, hanno dedicato, soprattutto quest’anno, a Leonardo da Vinci moltissimi libri, ma quello che vi presento oggi credo che sia in assoluto il più originale, talmente “fuori dalle righe” da risultare semplicemente perfetto. Soprattutto perfetto per i suoi giovani lettori, perché riesce a creare il giusto equilibrio tra conoscenza, che ci vuole, curiosità (senza dove vogliamo andare?), e divertimento!

La vita (divertentissima) di Leonardo

Cécile Alix, La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, illustrazioni di Leslie Plée, traduzione di Daniela Di Lisio, Sonda
Cécile Alix, La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, illustrazioni di Leslie Plée, traduzione di Daniela Di Lisio, Sonda

Si tratta di La vita (divertentissima) di Leonardo. L’amico geniale, di Alix Cècile, Edizioni Sonda, candidato al Premio Strega ragazzi 2020. Con un ritmo veloce e divertente l’autrice ci racconta la vita di Leonardo, dall’infanzia alla morte, attraverso le parole di una giovanissima youtuber, Melissa, fan sfegatata di Leo.

Il canale Youtube di Melissa si chiama 100% BIO, ma non fraintendete… bio non come biologico ma come biografia. Attraverso divertenti aneddoti, spiegazioni dettagliate sulla sua arte e sulla Firenze di allora, con alcune divagazioni divertenti, Melissa riesce là dove , secondo me, in molti hanno fallito: accompagnare il giovane lettore alla scoperta di Leonardo. Non della sua arte o invenzioni, ma Leonardo come persona geniale.

Chiaro, Leo è un ragazzo prodigio iperattivo con:
Emisfero a destra e a sinistra del cervello super palestrati;
Spirito di osservazione A+++;
Comprensione del mondo xxl.

Così non solo impariamo in cosa consiste la tecnica dello sfumato, ma scopriamo anche che Leo è modaiolo e vegetariano:

Comunque, noi non abbiamo inventato proprio un bel niente: già nel XV secolo, Leo era super sportivo e… vegetariano. Si allena tutti i giorni e mangia cereali, frutta, funghi, pasta e minestrone. La carne no. Detesta che gli animali vengano uccisi, dice che lo stomaco degli uomini è la tomba degli animali. Compra gli uccelli in gabbia e li libera. Ama la vita e si vede!

Melissa e la sua ironia

L’ironia di Melissa è contagiosa, e tra una risata e un WOW ci accompagna a esplorare ogni opera famosa del maestro, ogni sua passione e vizio. Dal suo carattere, non sempre sereno, ai colpi di genio che destano tutto l’interesse di Melissa, e dei suoi lettori!

Ma Melissa è un personaggio tutto tondo. Non si limita a narrarci una storia, vi entra e diventa protagonista a sua volta. Così tra una pausa in bicicletta e la quotidianità del suo essere ragazzina del XXI secolo, impariamo a conoscere anche lei, e ad amarla… semplicemente perché è impossibile fare altrimenti. È tutta una questione di PASSIONE!

Quando i miei genitori hanno messo il broncio per il voto che ho preso al compito in classe di geografia, ho detto: «Guardate che il professore è una noia mortale! Quali risultati volete che ottenga, se uno mi parla senza un briciolo di entusiasmo?». Non so se li ho convinti, ma mio padre ha detto che ora è «molto entusiasta» di farmi ripassare.

Un libro che merita, davvero

Oltre ad essere decisamente un bel libro, che consiglio a tutti, anche agli adulti, La vita (divertentissima) di Leonardo è anche un corposo, lungo. Spesso i libri per questa fascia d’età, dai 9/11 anni in su, tendono ad essere non troppo “grossi”, probabilmente per non spaventare il giovane lettore, invece qui siamo di fronte a un bel malloppo di 238 pagine: d’altronde Leonardo è un personaggio immenso, raccontarlo in poche pagine è impossibile, dalla pittura alla scultura, dalla musica alle invenzioni, dalla guerra all’urbanistica… e nel mezzo tanta storia.

Un capolavoro, altro non posso aggiungere, se non augurarvi una buona e divertente lettura.

Gli altri libri del Premio Strega Ragazzi 2020

Questi sono i libri candidati al Premio Strega Ragazzi 2020 di cui abbiamo scritto su Libri e bambini:

Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci. In realtà abbiamo festeggiato l’anniversario della sua morte, e, non nascondiamocelo, l’idea di festeggiare la morte potrebbe sembrare un tantino macabro… Ma sta di fatto che il mondo dell’editoria, per ragazzi e non, si è davvero sbizzarrita proponendo tantissime opere a lui dedicate: dalle sue incredibili invenzioni, alle storie che da sempre lo accompagnano. E quante mostre! Semplicemente incantevoli. Personalmente ho apprezzato ogni proposta, ogni accenno, ogni articolo: perché Leonardo Da Vinci era un genio e scoprirlo mi affascina ogni giorno di più. Gli editori, scrivevo, hanno dedicato, soprattutto quest’anno, a Leonardo…

Score

Leggibilità
Illustrazioni
Storia
Prezzo

Veramente un buon libro

Conclusione : La vita di Leonardo da Vinci come non l’avete mai letta: divertente, sarcastica, avventurosa, ricca di dettagli e aneddoti, ma raccontati in maniera completamente nuova. Un libro da non perdere.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Guia Risari, Mamma cerca casa, illustrazioni Massimiliano di Lauro

Mamma cerca casa, di Guia Risari

Leggi l'albo Mamma cerca casa di Guia Risari con illustrazioni di Massimiliano di Lauro e scopri il significato profondo dell'avere una casa.

Stefano Montanari, La sfida

La sfida, di Stefano Montanari

Scopri di cosa parla il libro La sfida di Stefano Montanari e fermati a riflettere sull'importanza del gioco per crescere in maniera sana e forte.