Home > Libri > Un sogno sull’oceano, di Luigi Ballerini
Particolare della copertina di Un sogno sull’oceano di Luigi Ballerini
Particolare della copertina di Un sogno sull’oceano di Luigi Ballerini

Un sogno sull’oceano, di Luigi Ballerini

La storia del Titanic è conosciuta e risaputa, soprattutto il suo tragico finale. Riuscire a conquistare, incuriosire, e a commuovere, raccontandola è un’impresa. Impresa che Luigi Ballerini ha decisamente vinto. Grazie a una scrittura scorrevole, quasi teatrale, ricca di dettagli e dialoghi, di impressioni ed eventi, il suo romanzo Un sogno sull’oceano (San Paolo Edizioni), candidato al Premio Strega ragazzi e ragazze 2020, offre una storia diversa all’interno della “solita storia”. Non solo, ci presenta una vicenda che si rivolge ai più giovani, che accoglie i più giovani.

Un sogno sull’oceano

Non era fatto di lamiere, bulloni e tiranti, no, il Titanic era fatto di sogni, di speranze, di orgoglio, di presente e soprattutto di futuro.

Luigi Ballerini, Un sogno sull'oceano
Luigi Ballerini, Un sogno sull’oceano

Personaggi veri, vicende a volte romanzate, ma non per questo meno realistiche, tante narrazioni intrecciate a un unico tragico finale. Il Titanic era un sogno per molti, un traguardo, eppure a causa di diversi errori umani comportò la fine di tantissime vite. Luigi Ballerini ha deciso di raccontarne alcune, di dare la parola a quei giovanissimi lavoratori del ristorante À la carte, dipendenti che a causa del salvataggio per classi (l’evacuazione ha seguito dei gradi di classe: prima classe, seconda, terza, equipaggio…. I dipendenti del ristorante) non si sarebbero mai potuti salvare.

Monsieur Gatti è il nostro protagonista. Direttore e gestore del ristorante ha organizzato tutto alla perfezione e ha scelto uno a uno ogni uomo del suo staff. È geniale e scorbutico, eppure non manca di momenti di pura tenerezza nei confronti dei giovanissimi e dei loro sogni. A Gatti si susseguono capitani e uomini famosi, ma soprattutto i “suoi ragazzi” i loro sogni e i loro amori.

Qui siamo tutti servitori, dal primo all’ultimo. Da me che sono il manager al più giovane assistente cameriere, tutti condividiamo una responsabilità: rendere unica l’esperienza di mangiare da noi. Solo alcuni selezionati passeggeri di prima classe si siederanno ai nostri tavoli: avremo banchieri, attrici, ricchi possidenti, artisti, proprietari terrieri che desiderano il meglio e si aspettano un trattamento speciale. Esattamente il trattamento che noi riserveremo loro: uno esclusivo, il massimo ottenibile al giorno d’oggi e forse anche oltre. Perché il Titanic non è l’oggi, il Titanic è già il domani.

L’importanza della conoscenza

Un sogno sull’oceano è un libro molto denso, ma assolutamente adatto ai più giovani, perché è importante conoscere, capire, ascoltare le storie che caratterizzano ogni dramma. Narrazioni che possono straziarci il cuore ma che meritano la nostra attenzione. Per non dimenticare.

Gli altri libri del Premio Strega Ragazzi 2020

Questi sono i libri candidati al Premio Strega Ragazzi 2020 di cui abbiamo scritto su Libri e bambini:

La storia del Titanic è conosciuta e risaputa, soprattutto il suo tragico finale. Riuscire a conquistare, incuriosire, e a commuovere, raccontandola è un’impresa. Impresa che Luigi Ballerini ha decisamente vinto. Grazie a una scrittura scorrevole, quasi teatrale, ricca di dettagli e dialoghi, di impressioni ed eventi, il suo romanzo Un sogno sull’oceano (San Paolo Edizioni), candidato al Premio Strega ragazzi e ragazze 2020, offre una storia diversa all’interno della “solita storia”. Non solo, ci presenta una vicenda che si rivolge ai più giovani, che accoglie i più giovani. Un sogno sull’oceano Non era fatto di lamiere, bulloni e tiranti, no,…

Score

Leggibilità
Storia
Prezzo

Utile e ben scritto

Conclusione : Un gran bel romanzo capace di appassionare e commuovere, scritto con il cuore e la volontà di non permettere che l’oblio avvolga ogni storia del Titanic.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Provaci ancora Lulù

Provaci ancora Lulù, di Ashley Spires

Ashley Spires con Provaci ancora Lulù scrive un albo che insegna ai più piccoli a non scoraggiarsi mai: scopri di più su questo bel libro.

Elena Ana Boata. Il tempo delle favole

Il tempo delle favole, di Elena Ana Boata

Il tempo delle favole è una raccolta di racconti scritta da Elena Ana Boata: scopri di cosa parla il libro e fatti conquistare dalla bellezza delle storie.