Non siamo angeli

Non siamo angeli: Guia Risari racconta il punto di vista dei bambini

I bambini sono angeli? Ne siamo davvero, ma davvero, davvero, sicuri? Probabilmente dipende…  da chi risponde!

Sicuramente, molti genitori avrebbero qualcosa da ridere. Per lo meno la mamma che è in me non se la sente proprio di definire i suoi figli angeli, nemmeno mentre dormono, anche perché uno dei due fino all’anno scorso era sonnambulo e oggi parla nel sonno. Certo, non posso definirli angeli quando mi riempiono il giardino di mille buche perché il metal detector ha suonato, esattamente sopra la mia aiuola preferita.

Ma Guia Risari in Non siamo angeli (illustrazioni di Alicia Baladan, Settenove edizioni), ha avuto un’intuizione geniale: e se provassimo a chiederlo direttamente a loro? I bambini si considerano angeli?

No. È la risposta. Ma ovviamente loro, i bambini, l’hanno argomentata molto meglio.

Non siamo angeli

Guia Risari, Non siamo angeli, illustrazioni di Alicia Badalan

Il protagonista di questo albo illustrato è un bambino decisamente molto sveglio. Un giorno al parco mentre passeggia assieme al suo papà e al fratellino, nella culla, un signore anziano si lascia andare in una frase che sentiamo spesso rivolta ai bambini: “È proprio un angioletto” (riferendosi al fratellino).

Il papà ha prontamente risposto: “Sono tutti angioletti!”

Ma ne siamo davvero sicuri?

Il nostro protagonista inizia così un’attenta riflessione, ricordando di quando ha usato la pipa del papà per fare tante bolle di sapone, o quando ha dato sfogo al suo lato artistico colorando le pareti di casa… Non convinto, ha pensato ai suoi amici così colmi di vita da far tremare anche i migliori supereroi. E per confermare la sua tesi ha intervistato amici e conoscenti, bambini e bambine, per sapere cosa ne pensassero di questa faccenda dell’essere angeli.

Il risultato? Nessuno di loro è, o si ritiene, un angelo. Al massimo una creatura straordinaria.

Un bell’albo illustrato

Arricchito da illustrazioni molto colorate e colme di vita, questo albo illustrato è dalla parte di ogni bambino e bambina del pianeta. Ci ricorda che non sono angeli, ma bambini, e aiuta anche i giovani lettori a divertirsi a suon di stranezze bambinesche che in realtà spesso accomunano l’infanzia di molti.

Con parole semplici, che puntano dritte alla questione, Guia Risari si conferma attenta narratrice del mondo dei bambini; narrazioni che aiutano loro ad amare le storie, e noi, adulti, a calarci nel presente senza troppe pretese assurde e fuori luogo.

I bambini sono angeli? Ne siamo davvero, ma davvero, davvero, sicuri? Probabilmente dipende…  da chi risponde! Sicuramente, molti genitori avrebbero qualcosa da ridere. Per lo meno la mamma che è in me non se la sente proprio di definire i suoi figli angeli, nemmeno mentre dormono, anche perché uno dei due fino all’anno scorso era sonnambulo e oggi parla nel sonno. Certo, non posso definirli angeli quando mi riempiono il giardino di mille buche perché il metal detector ha suonato, esattamente sopra la mia aiuola preferita. Ma Guia Risari in Non siamo angeli (illustrazioni di Alicia Baladan, Settenove edizioni), ha…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Illuminante

Conclusione : Un albo illustrato dalla parte dei bambini e delle bambine: per ricordare a tutti le straordinarie caratteristiche di ognuno di loro.

Voto Utenti : 4.83 ( 3 voti)

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

la caduta del patriarcato

La caduta del patriarcato: Marta Breen racconta la storia del sessismo, la lotta e la resistenza delle donne

Sfoglia il graphic novel La caduta del patriarcato e scopri come Marta Breen con ironia e fondamenti storici narra la storia delle donne.

io sono nina

Io sono Nina: Pina Irace narra la storia di una sognatrice

Leggi il romanzo Io sono Nina scritto da Pina irace e illustrato da Andrea Alemanno e scopri il fantastico mondo in cui è ambientato.