Dov'è mia sorella?

Dov’è mia sorella? Un’altra bella storia di Sven Nordqvist

Abbiamo già conosciuto il genio creativo di Sven Nordqvist in Passeggiata col cane, surreale e capace di conquistare lettori, e osservatori, di ogni età. Oggi la casa editrice Camelozampa ci propone una sua nuova opera, altrettanto interessante: Dov’è mia sorella? (traduzione di Samanta K. Milton Knowles).

Questo libro presenta una novità. Inserito perfettamente nei disegni, tra cartigli, tele e aquiloni in Dov’è mia sorella? il testo è parte integrante della storia. Un testo delicato che ci permette di seguire le vicende del protagonista, ma non risulta indispensabile, così che i bambini più piccoli possono perdersi tra i paesaggi e tanti personaggi rappresentati, inventandosi nuove storie e incredibili avventure.

Dov’è mia sorella?

dov'è mia sorella?

Protagonista di Dov’è mia sorella? è un piccolo topo disperato: non riesce a trovare sua sorella! Una sorella che ama sparire e visitare il mondo, scoprire luoghi e cieli, che adora stare sull’albero in giardino e vuole volare tra le nuvole. Il suo fratellino la conosce bene, così parte anche lui verso questi luoghi incantevoli e ci invita ad andare a cercarla assieme a lui. E fidatevi, sarà un viaggio davvero incredibile!

Assieme ai disegni così avvolgenti, il testo ci prende per mano e ci accompagna in ragionamenti davvero insoliti (ma stupefacenti):

Se siamo in mezzo alle nuvole, dice,
vuol dire che sappiamo volare.
Perché se non si vola si cade,
e se si cade si muore,
ma noi non possiamo morire
perché dobbiamo prima invecchiare,
quindi sappiamo volare
se siamo in mezzo alle nuvole.

Dai palazzi alle pigne, dalle intuizioni alle paure più profonde, alla fine ci sembrerà di conoscere da sempre questa sorella così originale, velocissima, a cui piace costruire, ideare e martellare.

dov'è mia sorella?

Ho appena finito di sfogliare questo libro e sono nuovamente pronta per partire alla ricerca di ogni dettaglio, storia, avventura che i disegni riescono a donare.

Un libro, un viaggio, una scoperta.

Abbiamo già conosciuto il genio creativo di Sven Nordqvist in Passeggiata col cane, surreale e capace di conquistare lettori, e osservatori, di ogni età. Oggi la casa editrice Camelozampa ci propone una sua nuova opera, altrettanto interessante: Dov’è mia sorella? (traduzione di Samanta K. Milton Knowles). Questo libro presenta una novità. Inserito perfettamente nei disegni, tra cartigli, tele e aquiloni in Dov’è mia sorella? il testo è parte integrante della storia. Un testo delicato che ci permette di seguire le vicende del protagonista, ma non risulta indispensabile, così che i bambini più piccoli possono perdersi tra i paesaggi e tanti…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Una vera scoperta

Conclusione : Un libro da sfogliare e risfogliare per aiutare il protagonista a trovare sua sorella, ma soprattutto per viaggiare con la fantasia.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Il cercatore di asparagi

Il cercatore di asparagi: Alessandro Petruccelli racconta una storia di ieri per i ragazzi di oggi

Leggi Il cercatore di asparagi racconto di Alessandro Petruccelli ambientato in un tempo lontano ma che ha da dire anche ai ragazzi di oggi.

Lo so fare!

Lo so fare! La mia prima guida pratica per diventare grande

Amerai la guida Lo so fare! Uno strumento utilissimo per imparare a bambine e bambini a diventare grandi e fare le cose di tutti i giorni.