Apprendere giocando da casa
Apprendere giocando da casa

Apprendere giocando anche da casa

Sono giorni davvero strani: siamo chiusi in casa per difenderci da un qualcosa che non vediamo. Inizia la primavera, fuori l’aria profuma di verde, di fiori, di vita, eppure abbiamo paura. Timore per noi per i nostri familiari, e anche se cerchiamo di stare tranquilli la mancanza di concretezza sta rendendo la quotidianità un’impresa davvero insormontabile.

Eppure i bambini devono continuare ad imparare, anche oggi con il coronavirus che ci terrorizza, anche oggi con le scuole chiuse e gli insegnanti che stanno facendo tutto il possibile per esserci anche senza poterci abbracciare. Perché è proprio così: mai come oggi i bambini avrebbero bisogno di un abbraccio della loro maestra.

Passerà, e finirà tutto bene? Non lo so. Quello che so è che possiamo coinvolgere i bambini in diverse attività per poterli stimolare attraverso il gioco, la lettura e il divertimento

Quaderni operativi per apprendere giocando

I quaderni operativi costano poco e presentano diverse attività, spesso rese accattivanti da una grafica davvero bella e stimolante e da una storia che accompagna il bambino, per consolidare gli apprendimenti e stuzzicare la naturale curiosità.

Le case editrici sono popolate da gente creativa, di questo non ho alcun dubbio, persone che sanno davvero come rendere l’apprendimento divertente, dall’infanzia fino alle scuole secondarie di primo grado, ne segnalo alcuni ma davvero c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Raffaello editore per la scuola dell’infanzia propone quaderni operativi colorati e stimolanti, per ogni esigenza dalla prescrittura al precalcolo fino alle prime parole in inglese.

Edizioni Erickson ha deciso di stupire a suon di fantasia con storie avventurose e di apprendimento: dai mini gialli per ortografia e dettato a Villa tenebra per imparare la matematica, fino ai mostri in inglese… per tutti i gusti e per ogni obiettivo (anche per i ragazzi più grandi).

Inoltre, non mancano opzioni gratuite per l’infanzia o proposte per chi desidera diventare programmatore, e in questo periodo davvero internet ci sta venendo in aiuto.

Giochi didattici

Per ripassare e imparare le tabelline, le divisioni e le frazioni, o per capire le rime e imparare nuove parole, anche i giochi didattici aiutano, e aiutano anche a sconfiggere la noia che a volte può disturbare queste strane giornate.

Lisciani ci propone giochi per ogni età: dai più piccolini che possono avvicinarsi alle quantità e ai numeri o semplicemente a giochi che stimolano il loro  apprendimento fino a giochi più complessi come inventare favole ma super stimolanti. E ancora giochi scientifici.

Erickson invece ci propone giochi per la didattica davvero originali: dal Giocadomino, classico domino rivisto per imparare la matematica e non solo divertendosi ai giochi più creativi, passatempi veloci per trascorrere del tempo assieme,  fino a giochi per imparare la lingua inglese.

Per i più piccolini ho trovato questo divertente gioco per imparare a leggere l’orologio e le lavagnette magnetiche: qui ne suggerisco una ma ce ne sono molte in commercio.

Molto validi e di altissimo livello anche i giochi di Headu dalle prime parole a giochi per allenare la memoria, dallo storytelling ai dinosauri: giochi per tutti davvero!

Foto | Pixabay

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Come si chiamano le renne di Babbo Natale

Come si chiamano le renne di Babbo Natale?

Scopri come si chiamano le renne di Babbo Natale e cosa fanno e leggi i libri che raccontano le loro avventure nella notte di Natale.

La leggenda di Babbo Natale

La leggenda di Babbo Natale

Scopri la leggenda di Babbo Natale e leggi come è nata la figura dell'uomo vestito di rosso che la notte di Natale porta i regali ai bimbi.