Thoni e i suoi cugini

Thoni e i suoi cugini: Giuseppe Ferrario racconta un’estate fuor d’acqua

Ricordate le interminabili calde giornate estive delle vostre vacanze? Quando ci si annoiava sempre, ma si stava così bene da scatenare l’invidia di tutto il paese o quartiere, per il semplice fatto che non si faceva nulla! Annoiati si parlava, si mangiava un gelato, e appena un filo d’aria dava sollievo si iniziava a giocare, inventando le avventure più incredibili e i giochi più assurdi.

E le vacanze a casa dei nonni o degli zii? Forse non tutti, ma sicuramente molti hanno un parente in campagna: una sorta di salvatore indiscusso in trepidante (o terrorizzata, a seconda dei casi) attesa di quei lunghi periodi quando i genitori lasciavano i pargoli alle loro cure. Così le giornate passavano dalla noia assoluta allo spasso indiscusso. Bastava un secchio d’acqua e una bicicletta, un pallone e un’amaca, una corda e delle mollette e la campagna diventava teatro di battaglie e corse, partite e luoghi da esplorare. E i nonni gli eroi dell’umanità intera.

Thoni e i suoi cugini
Giuseppe Ferrario, Thoni e i suoi cugini

Thoni e i suoi cugini. Un’estate fuor d’acqua di Giuseppe Ferrario (Harpers Collins, candidato Premio Strega ragazzi e ragazze Categoria 6 +), ricorda proprio quelle estati e lo fa con un brio e un entusiasmo contagiosi fin dalle prime righe, quando con nostro grande stupore non troviamo bambini, ma dei piccoli pesci cugini alle prese con la preparazione dei bagagli per trasferirsi dai nonni dove trascorreranno le attese vacanze estive.

Il mio nome è Thoni e sono un tonno di sei anni e mezzo. Abito con mamma e papà in un appartamento normale al quarto piano. Mi piace disegnare, giocare coi soldatini di Tigre Robot e il mio cibo preferito sono le pepite di pollo con il ketchup. Sono stra-felice perché domani parto per tre settimane di vacanze a casa dei nonni.

Thoni e i suoi cugini

Nonni e cugini sono esattamente come ce li possiamo aspettare: brontolone il nonno, sempre preoccupata la nonna, colmi di vita i piccoli pesci. Ma attenzione, per seguire bene la storia è indispensabile osservare con estrema attenzione ogni singolo disegno: offrono dettagli e spiegazioni particolari, se non addirittura mappe esplicative della storia. Assolutamente da non sfogliare in velocità: mai errore si rivelerebbe più fatale!

I nonni di questa storia sono in realtà dei super nonni: portano i nipoti in campeggio! No davvero, quanti nonni conoscete che caricano ben 5, ripeto 5, pargoli in auto, con tenda e valigie e ombrelloni per andare al mare? Io nessuno.

Comunque, questi nonni eroi portano i pargoli al camping, tutti felici tranne il nostro amico Thoni che non sa nuotare…

Un romanzo che appassiona

Il resto della storia è ricco di colpi di scena, lacrime e risate, e conquisterà, ne sono certa, i giovani lettori. Ne sono certa perché questo romanzo parla direttamente ai bambini, li conosce e non ne fa un mistero, racconta cose normali ma rendendo il tutto una super avventura, dona valore all’amicizia senza troppi sentimentalismi, e rende unico ogni istante, anche la sosta all’autogrill!

Un romanzo da leggere tutto d’un fiato o assaporare con calma, da ricordare con affetto, perché volenti o nolenti, quelle estati mancano a noi adulti.

Premio Strega ragazzi e ragazze 2021

Su Libri e bambini presentiamo i testi in gara per il Premio Strega ragazzi e ragazze 2021.

Miglior libro d’esordio

Categoria 6+

Categoria 11+

Ricordate le interminabili calde giornate estive delle vostre vacanze? Quando ci si annoiava sempre, ma si stava così bene da scatenare l’invidia di tutto il paese o quartiere, per il semplice fatto che non si faceva nulla! Annoiati si parlava, si mangiava un gelato, e appena un filo d’aria dava sollievo si iniziava a giocare, inventando le avventure più incredibili e i giochi più assurdi. E le vacanze a casa dei nonni o degli zii? Forse non tutti, ma sicuramente molti hanno un parente in campagna: una sorta di salvatore indiscusso in trepidante (o terrorizzata, a seconda dei casi) attesa…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Da leggere

Conclusione : Un bellissimo romanzo per bambini e bambine, colmo di vita e relazioni, con una buona dose di avventura e tanta, tante, voglia d’estate.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Faten

Faten: Fatima Sharafeddine narra una storia di speranza

Leggi la storia di Faten e scopri come molte delle libertà che noi consideriamo normale per alcune persone sono un lungo cammino di conquista.

Penka la mucca clandestina

Penka la mucca clandestina: Emanuela Da Ros racconta una strana storia vera

Leggi il libro Penka la mucca clandestina e scopri la strana e divertente storia vera di questa mucca raccontata benissimo da Emanuela Da Ros.