wimmelbuch

Cosa sono i wimmelbuch o libri brulicanti

Sicuramente sarete inciampati anche voi in testi colmi di immagini e dettagli senza parole. Questi libri così colorati e brulicanti di vita hanno un nome specifico: wimmelbuch. È un termine tedesco creato dall’unione di due parole: wimmeln, cioè pullulare, brulicare, e buch, vale a dire libro.

Alla scoperta dei wimmelbuch

Per questo motivo i wimmelbuch vengono chiamati anche libri brulicanti. Cioè brulicanti di dettagli, personaggi, oggetti, tanto che in molti amano chiamarli anche libri “cerca e trova”.

Spesso questi libri sono cartonati, in grande formato, non presentano molte pagine ma, vi assicuro, che ognuna di esse è un’opera d’arte. Le illustrazioni sono a doppia pagina e seguono un filone come le stagioni, o il lavoro, il gioco ecc.

Si differenziano dai silent book perché se da un lato non contengono parole come questi, dall’altro non hanno un’unica trama, ma tante, tantissime quanto i dettagli che propongono.

Come usare al meglio i libri brulicanti

Ed è proprio l’assenza di parole a renderli adatti a ogni età. I più piccoli si divertono a scovare ogni particolare, spesso ridendo a crepapelle, mentre i più grandi allenano le loro grandi doti narrative perché riescono a individuare personaggi e trame e crearne sempre di nuove.

Se presentati in classe, sono un ottimo spunto per stimolare la narrazione di gruppo. Un bambino individua un dettaglio e inventa un pezzo della storia, il compagno ne scopre un altro e aggiunge altri pezzi… assicuro il divertimento.

I wimmelbuch sono, quindi, libri coinvolgenti e stimolanti, perché i bambini non si limitano a osservare bensì interagiscono con ogni illustrazione. Possiamo anche usarli per riconoscere somiglianze, differenze, individuare insiemi, giocare al cerca e trova ecc.

Wimmelbuch: alcune proposte di lettura

Famosissimi, e sempre attuali i volumi dedicati alle stagioni di Rotraut Susanne Berner – Primavera, Estate, Inverno e Autunno. Si tratta di ottimi testi per introdurre l’argomento del tempo e delle stagioni, ma anche per inventare mille nuove storie, colmi di dettagli e personaggi, riescono sempre a stimolare i bambini di ogni età.

Un giorno nella vita di tutti i giorni, di Ali Mitgutsch

È un altro esempio perfetto di wimmelbuch. Il mare, la montagna, la fattoria, il supermercato, un cantiere, il parco, il porto, la campagna… ogni scenario viene presentato e riccamente illustrato in tavole di grandi dimensioni, colme di dettagli e personaggi unici. Viene anche definito un libro affresco.

Passeggiata col cane di Sven Nordqvist

È un silent book con le sfumature di un wimmelbuch. I disegni fantastici sono così ricchi e particolari da sfidare il lettore. Mentre cerchiamo il simpatico cane protagonista cogliamo tantissime altre storie da poter raccontare e scoprire, dettagli, personaggi incredibili. Bellissimo.

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

tintin

Tutto su Tintin, il personaggio creato da Hergé

Scopri tutto quello che c'è da sapere su Tintin personaggio creato da Hergé protagonista di molte avventure sia nei fumetti che nei film.

bambino che non vuole leggere

6 aspetti da considerare quando ti trovi di fronte a un bambino che non vuole leggere

Scopri cosa fare e cosa non fare con un bambino che non vuole leggere e trasforma la lettura in qualcosa di divertente e molto piacevole.