innamorarsi

Con Innamorarsi Sophie Burrows racconta la quotidianità

La frenesia della città dovrebbe aiutare a combattere la solitudine. In realtà, spesso, ci si ritrova soli mentre si cerca di emergere da un fiume umano di persone, emozioni e azioni. Una sensazione davvero difficile da trasmettere, perché sembra un ossimoro, eppure chi ha vissuto questo stato d’animo sa bene quanto sia difficile e destabilizzante.

Innamorarsi

Innamorarsi
Sophie Burrows, Innamorarsi

Innamorarsi di Sophie Burrows (traduzione di Chiara Giusti, Rizzoli, finalista premio Andersen 2022 Categoria Miglior Libro a fumetti), riesce nell’intento. Tavola dopo tavola immerge il lettore in una fitta narrazione, rumorosa anche se priva di parole, dove i protagonisti si incontrano senza, quasi, trovarsi. Una realtà fatta di incontri, rincorse e fughe, conoscenze superficiali e momenti di assordante solitudine.

Chi scrive ha vissuto questa sensazione, probabilmente è per questo che mi sento di definire Innamorarsi un ritratto fedele della moderna convivenza.

Il mondo che ci viene presentato è giovane, giovani i protagonisti, gli animali e anche i cassieri, così come giovani appaiono i sogni. Ma la cena a base di kebab, in pigiama, o di cibo surgelato, l’ansia di dover socializzare a suon di incontri improbabili o attività di dubbio beneficio, lasciano alla gioventù poca speranza. Eppure, anche nella grigia città possiamo trovare delle macchie rosse che ci attendono.

Leggi il libro a fumetti Innamorarsi di Sophie Burrows e segui disegni e colori per scoprire il percorso di innamoramento di due ragazzi.

Il bel tratto dei disegni di Innamorarsi

I disegni freschi accompagnano una narrazione ricca di dettagli: lei cerca incontri romantici; lui è impegnato in lavori poco gratificanti; lei affronta con coraggio annunci e risponde, non sempre, alle provocazioni; lui fugge da altrettanti momenti indelicati. Lui ha un incidente in bicicletta; lei scopre che non esistono professioni per definizione eleganti e rispettose.

Nel caos quotidiano della vita, tra emozioni magnificamente rappresentate e animali da compagnia che risultano essere l’unico incontro genuino della giornata, anche i nostri eroi metropolitani possono ritrovarsi e provare a colorare assieme le loro giornate.

Sophie Burrows sfuma il finale, non cerca l’assoluto lieto fine ma una possibilità, meritata.

I libri finalisti del Premio Andersen 2022

Su Libri e bambini presentiamo i testi finalisti del Premio Andersen 2022.

Finalisti miglior libro 0/6 anni

Finalisti miglior libro 6/9 anni

  • Ellen e il leone, di Crockett Johnson – traduzione Sara Saorin, Camelozampa.
  • La traversata degli animali, di Vincent Cuvellier – illustrazioni Brice Postma Uzel – traduzione Flavio Sorrentino, Biancoenero Edizioni.

Finalisti miglior libro 9/12 anni

  • Caro Mr. Henshaw, di Beverly Cleary – illustrazioni Vittoria Dalla Torre – traduzione Susanna Mattiangeli, Il Barbagianni
  • Tasso e Puzzola, di Amy Timberlake – illustrazioni Jon Klassen – traduzione Sara Ragusa, HarperCollins Italia.

Finalisti miglior libro oltre i 15 anni

Finalisti miglior libro fatto ad arte

  • Artecadabra, di Raphaël Garnier – traduzione Margherita Vecchiati, Franco Cosimo Panini

Finalisti miglior albo illustrato

Finalisti miglior libro senza parole

La frenesia della città dovrebbe aiutare a combattere la solitudine. In realtà, spesso, ci si ritrova soli mentre si cerca di emergere da un fiume umano di persone, emozioni e azioni. Una sensazione davvero difficile da trasmettere, perché sembra un ossimoro, eppure chi ha vissuto questo stato d’animo sa bene quanto sia difficile e destabilizzante. Innamorarsi Sophie Burrows, Innamorarsi Innamorarsi di Sophie Burrows (traduzione di Chiara Giusti, Rizzoli, finalista premio Andersen 2022 Categoria Miglior Libro a fumetti), riesce nell’intento. Tavola dopo tavola immerge il lettore in una fitta narrazione, rumorosa anche se priva di parole, dove i protagonisti si incontrano…

Score

Storia
Illustrazioni
Leggibilità
Prezzo

Ricco di dettagli

Conclusione : Un fumetto per far riflettere a qualsiasi età: un viaggio nella solitudine che può far nascere la speranza.

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

caccia al ladro virtuale

Caccia al ladro virtuale: torna la banda degli smanettoni

Leggi Caccia al ladro virtuale di Anna Fogarolo e scopri la nuova indagine della banda degli smanettoni alle prese con un furto di bitcoin.

la favola di amore e psiche

Michelangelo Rossato reinterpreta la favola di Amore e Psiche

Lasciati conquistare da La favola di Amore e Psiche nella splendida interpretazione figurativa di Michelangelo Rossato.