Girotondo

Girotondo: Sergio Rossi e Agnese Innocente raccontano alla perfezione l’adolescenza

La vita, a volte, può sembrare un girotondo caotico, altre un girotondo calmo e ponderato, e altre ancora un girotondo di corsa. Capita di fermarsi, ma spesso si tratta di un attimo, un momento anomalo, per poi riprendere il viaggio. E la vita degli adolescenti è spesso un girotondo pazzesco, una centrifuga di sentimenti e azioni che si fatica a comprendere e a mettere a fuoco. Vivono a mille all’ora, e sono meravigliosi per questo, ma riuscire a descrivere, disegnare, tutta questa vita senza cadere in stereotipi o giudizi, non penso sia facile.

Girotondo

Girotondo, graphic novel di Sergio Rossi, illustrata da Agnese Innocente (Il Castoro editore, finalista Premio Andersen 2021, categoria miglior libro a fumetti), riesce nell’impresa.

Con uno sguardo dolce, mai indagatore, le parole di Sergio Rossi e i disegni di Agnese Innocente raccontano la vita di un gruppo di ragazzi, un girotondo appunto di sentimenti, attese, sogni e confusione, e senza malizia ci ritroviamo al centro di questo vortice, conosciamo i tanti protagonisti, analizziamo le loro paure e le gioie, le loro aspettative.

Girotondo

Osserviamo, ma in rigoroso silenzio. Per non disturbare i primi amori e le speranze che queste accompagnano, per non giudicare le scelte, per non allontanare le aspettative. In silenzio, perché non possiamo che ammirare quest’intreccio. Intreccio che per i lettori, ne sono certa, rappresenterà il massimo dell’empatia, perché si riconosceranno nelle storie e assorbiranno ogni parola e disegno come se fosse loro, riconoscendosi in dettagli mai pensati fino ad oggi, ma ora scoperti per caso nelle pagine di questo libro.

I nuovi messaggi d’amore

Al centro un filo conduttore: Whatsapp, e i nuovi messaggi d’amore.

Stefano non riesce ad addormentarsi, quando riceve un messaggio da una misteriosa corteggiatrice, ma Anna non trova il coraggio per presentarsi.

Ludo scopre Anna e nel mezzo di una festa non trova le parole.

Messaggi, contri e scontri. Sesso e omosessualità, amore. I racconti si susseguono, i messaggi rimbalzano, gli ignari protagonista raccontano. E se le parole descrivono i sentimenti e le emozioni, i disegni riescono a creare un contesto, unico e vivo.

Un romanzo a fumetti di notevole impatto, complesso nella trama e nel messaggio, decisamente articolato nel disegno, così ricco e dettagliato. Un’ottima narrazione per tutte le età, un punto di riferimento per ragazzi e ragazze sempre alla ricerca di parole e condivisioni, ma così di corsa da rischiare di sfuggire dalla realtà.

I libri finalisti del Premio Andersen 2021

Su Libri e bambini presentiamo i testi finalisti del Premio Andersen 2021.

Finalisti miglior libro 0-6 anni

Finalisti miglior libro 6-9-anni

Finalisti miglior libro 9-12 anni

Finalisti miglior libro oltre i 12 anni

Finalisti miglior libro di divulgazione

Finalisti miglior libro fatto ad arte

Finalisti miglior albo illustrato

Finalisti miglior libro senza parole

La vita, a volte, può sembrare un girotondo caotico, altre un girotondo calmo e ponderato, e altre ancora un girotondo di corsa. Capita di fermarsi, ma spesso si tratta di un attimo, un momento anomalo, per poi riprendere il viaggio. E la vita degli adolescenti è spesso un girotondo pazzesco, una centrifuga di sentimenti e azioni che si fatica a comprendere e a mettere a fuoco. Vivono a mille all’ora, e sono meravigliosi per questo, ma riuscire a descrivere, disegnare, tutta questa vita senza cadere in stereotipi o giudizi, non penso sia facile. Girotondo Girotondo, graphic novel di Sergio Rossi,…

Score

Storia
Leggibilità
Illustrazioni
Prezzo

Di notevole impatto

Conclusione : Una bellissima graphic novel capace di descrivere un gruppo di giovani ragazzi senza mai giudicare o criticare, storie che si intrecciano e si parlano attraverso Whatsapp

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Anna Fogarolo

Anna Fogarolo è consulente per le attività di Ufficio Stampa, Content & Community Manager, Web Relation e Digital PR specialist. In passato ha svolto l'attività di fotogiornalista per le maggiori testate italiane e ha scritto contenuti per alcuni noti portali e network. Con le Edizioni Erickson ha pubblicato «Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio dei social network» e «Il web è nostro. Guida per ragazzi svegli», testo presentato alla seconda edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

La mia prima mitologia a fumetti

La mia prima mitologia a fumetti: bell’albo di Mirza Sandrine con illustrazioni di Clotka

Scopri La mia prima mitologia a fumetti e immergiti nella lettura delle storie per conoscere meglio le storie degli antichi dei dell'Olimpo.

bestie preistoriche

Alla scoperta delle bestie preistoriche con un meraviglioso libro pop up

Sfoglia l'albo Bestie preistoriche di Dean R. Lomax e scopri gli animali del passato grazie ai pop up veramente fatti bene.